Autore Topic: 100 Lire  (Letto 1635 volte)

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1949
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
100 Lire
« il: 10 Giugno 2014, 17:49:47 »
Le cose che si trovano pulendo il garage.  La passo per i nostalgici del tempo che fu' e come dimostrazione dell'ingegno, creativita', e capacita' di recupero degli italiani.
 
Mamma mia, dammi cento lire
che in America voglio andar
Cento lire io te le do
ma in America no no no

 

Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1746
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
Re:100 Lire
« Risposta #1 il: 10 Giugno 2014, 23:04:31 »
azz mi ricordo i mini-assegni quando avevo sei-sette anni...
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1949
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #2 il: 11 Giugno 2014, 02:07:40 »
Ah ecco come si chiamavano - mini assegni.  Mi ero dimenticato.

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #3 il: 01 Luglio 2014, 01:23:46 »
Il collezionismo dei mini assegni spopolò sul finire dei '70 per poi sparire nel dimenticatoio.
Un po' come accadde con le tessere telefoniche prima della venuta dei telefonini come fenomeno di massa.
Oggi mini assegni e tessere telefoniche non li vuole più nessuno e io ne ho due scatole piene degli uni e delle altre porcalazozza. :(

Parlando di "carta prezzata", resta ancora a galla il collezionismo dei francobolli ma solo per i pezzi pregiati e della cartamoneta ma per trovare qualcosa di un minimo valore bisogna arrivare almeno alla Am-Lire e, chi colleziona, vuole tutto fior di stampa: le banconote circolate difficilmente vengono acquistate.
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re:100 Lire
« Risposta #4 il: 01 Luglio 2014, 12:28:43 »
bello il mini assegno, ma visto prima  :o

per me le 100 lire erano queste


Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #5 il: 01 Luglio 2014, 15:50:25 »
@Amig4be
Compare negli anni 60-80 erano "ricchi" pure i poveracci, costava tutto pochissimo e, per chi imprendeva, bastava tirare un calcio per terra per tirare fuori pepite d'oro... 
Ovvio che, essendoci più "fresca" a disposizione, si spendeva molto di più in collezionismo e dunque, chi poteva stampare una qualsiasi roba con un valore facciale in lire sopra, non se lo faceva dire due volte perché aveva mercato subito.
Finì che ogni razzo di banca in quel periodo stampò i suoi mini assegni e, dopo pochi anni, diventò tutta cartastraccia.
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline paolone

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 360
  • Karma: +22/-0
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #6 il: 01 Luglio 2014, 17:14:25 »
In linea generale qualunque cosa che decidiamo di collezionare avrà un valore "transitorio", dettato dal numero di collezionisti e dall'appetibilità dell'oggetto all'apice della sua popolarità. Se diecimila persone collezionano monete e di una certa moneta ne esistono solo 100 esemplari, quella rarità diventerà un oggetto ambitissimo, difficile da trovare e per questo costosissimo.

Aspetta che a collezionare monete saranno rimasti in dieci, ed ecco che il valore della rarità sarà destinato a crollare.

Il motivo per cui non colleziono nulla è che qualunque cosa io decida di collezionare, alla fine, diventerà inutile ciarpame senza valore che occuperà inutilmente spazio e basta. A parte le Ferrari, ovviamente, ma è un tipo di collezione che non mi posso permettere.

Offline TheKaneB

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5293
  • Karma: +20/-23
    • Mostra profilo
    • http://www.antoniobarba.org
Re:100 Lire
« Risposta #7 il: 01 Luglio 2014, 17:26:42 »
In linea generale qualunque cosa che decidiamo di collezionare avrà un valore "transitorio", dettato dal numero di collezionisti e dall'appetibilità dell'oggetto all'apice della sua popolarità. Se diecimila persone collezionano monete e di una certa moneta ne esistono solo 100 esemplari, quella rarità diventerà un oggetto ambitissimo, difficile da trovare e per questo costosissimo.

Aspetta che a collezionare monete saranno rimasti in dieci, ed ecco che il valore della rarità sarà destinato a crollare.

Il motivo per cui non colleziono nulla è che qualunque cosa io decida di collezionare, alla fine, diventerà inutile ciarpame senza valore che occuperà inutilmente spazio e basta. A parte le Ferrari, ovviamente, ma è un tipo di collezione che non mi posso permettere.

Pensa che il padre di un mio amico, che di lavoro fa l'assicuratore (nel senso che è il direttore di una filiale di un'assicurazione), fa la collezione di Porsche d'epoca, ne avrà una quindicina e come prezzi credo che siamo sullo stesso livello delle Ferrari. :\

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re:100 Lire
« Risposta #8 il: 01 Luglio 2014, 17:32:20 »


Pensa che il padre di un mio amico, che di lavoro fa l'assicuratore (nel senso che è il direttore di una filiale di un'assicurazione), fa la collezione di Porsche d'epoca, ne avrà una quindicina e come prezzi credo che siamo sullo stesso livello delle Ferrari. :\

si ma non dirlo a qualche amico nella guarda di finanzia :D

Offline TheKaneB

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5293
  • Karma: +20/-23
    • Mostra profilo
    • http://www.antoniobarba.org
Re:100 Lire
« Risposta #9 il: 01 Luglio 2014, 17:37:30 »
ah beh, è famoso nel nostro paese, partecipa anche alle mostre della Targa Florio, non sono mica informazioni segrete :D

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re:100 Lire
« Risposta #10 il: 01 Luglio 2014, 17:43:43 »
ah beh, è famoso nel nostro paese, partecipa anche alle mostre della Targa Florio, non sono mica informazioni segrete :D

ahah ok, in tal caso razzi suoi

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #11 il: 01 Luglio 2014, 20:00:38 »
Il motivo per cui non colleziono nulla è che qualunque cosa io decida di collezionare, alla fine, diventerà inutile ciarpame senza valore che occuperà inutilmente spazio e basta. A parte le Ferrari, ovviamente, ma è un tipo di collezione che non mi posso permettere.
Però compare certi pezzi non calano mai e crescono sensibilmente di anno in anno da sempre.
Il collezionismo numismatico, ad esempio, è in costante crescita. Claro che le 200 lire circolate degli anni 80 non varranno mai 10 centesimi perché ce ne sono infinite e non servono a nessuno ma già se vai su qualcosa di più ricercato, nel tempo i conti tornano di brutto a meno che non hai proprio scazzato tutti gli acquisti...
Il collezionismo filatelico, invece, è in stracalo per via del fatto che le ultime generazioni non usano più i francobolli e perché alle poste ormai lavorano solo DONNE (per via delle agevolazioni fiscali che ci sono per le aziende che hanno in busta paga una grossa maggioranza di donne) che è risaputo essere di default all'antitesi di qualsiasi concetto collezionistico che non siano scarpe e borse per andarci in giro...
Quando c'erano UOMINI a lavorare alle poste (direi fino a fine anni '80), questi erano collezionisti dal primo all'ultimo, alimentavano tale mercato e si permettevano di arrotondare brutalmente il proprio stipendio con la compravendita di francobolli nuovi. Specialmente chi abitava a Roma, dove veniva emessa ogni roba, c'era gente che manteneva la famiglia e si allungava l'auto di mezzo metro all'anno, semplicemente comperando in quantità tutte le emissioni filateliche della Repubblica Italiana e del Vaticano e rivendendole ai convegni filatelici in giro per l'Italia!
Ciò nonostante, anche nella filatelia ci sono pezzi che crescono sempre ma costano un botto e non tutti si possono permettere di spendere migliaia di euro in francobolli per farne il doppio tra 10/15 anni.

E' poi ovvio che, senza competenza né pazienza, collezionare significa quasi sempre buttare via soldi ma questo non significa che sia corretto generalizzare e pensare a tutto come ciarpame.

Ah, e sai qual'è un genere di collezionismo che rende ultimamente? Quello dei retrogame!
Esempietto? Il costo medio della cartuccia di Last Ninja Remix per C=64 sul mercato dell'usato si è moltiplicato per 5 in soli 2 anni e così anche una caterva di altri giochi, anche per le conosole più popolari...
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1949
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #12 il: 15 Maggio 2015, 20:40:52 »

Esempietto? Il costo medio della cartuccia di Last Ninja Remix per C=64 sul mercato dell'usato si è moltiplicato per 5 in soli 2 anni e così anche una caterva di altri giochi, anche per le conosole più popolari...

I giochi in cartuccia mantenegono sempre un fascino esotico "je ne sais quoi".  Un collezione da far invidia e' quella di Mayhem delle cartuccie RGCD - vedere sotto.

Early (Pre RGCD online shop launch)
Kikstart C16 (C64 conversion of the C16 game)
Minigame Competition Collection
Invasive Action
Block Frenzy
Not Even Human
Edge Grinder

RGCD shop
Blok Copy
C64anabalt
Panic Analogue
Uwol: Quest for Money
Fairy Well
Soulless
Greenrunner Redrunner
Quod Init Exit
Mollusk Redux
Fortress of Narzod
Get 'Em DX
Space Lords
Sub Hunter
Spike & Minestorm
Assembloids
Mojon Twins
Guns 'n Ghosts
Sheepoid DX & Woolly Jumper
Bomberland
Super Bread Box
Vice Squad
Phase Out
Power Glove
Darkness: Ultimate Edition
Rocket Smash

Unofficial
Micro Hexagon (Kickstarter perk for C64 Commpedium)
Berzerk Redux
Jars' Revenge

Offline legacy

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5132
  • Karma: +14/-2
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #13 il: 16 Maggio 2015, 23:25:04 »
Oggi il Vespone dalla Clerici ha ci fatto sapere la storia della contessa che regalava rubini e diamanti come cioccolatini
con 66 carati di prezioso al dito, e la polla e' corsa a comprarsi il libro perche' deve sapere TUTTO di quella contessa

non so perche', la vedo male  :o :o :o :o :o

Offline legacy

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5132
  • Karma: +14/-2
    • Mostra profilo
Re:100 Lire
« Risposta #14 il: 17 Maggio 2015, 01:28:52 »
pero' mi chiedo: come fanno ?

se lasci fermo un motore (ancora peggio se sportivo), l'olio interno di ricircolo, ma anche l'olio del cambio, fa la sua brava patina e va cambiato
accendere e dare due sgasate NON basta, bisogna farlo girare, e farlo girare per diversi Km alla settimana

altro discorso le ruote, se lasci ferma un'auto troppo a lungo i pneumatici si ovalizzano, e vanno cambiati

quindi che senso ha tenere ferme delle auto o delle moto tanto per ammucchiarle in un posto ?

Tags: