Autore Topic: Jackal: demake del demake Nes dell'arcade - sulla colonna sonora  (Letto 303 volte)

Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1830
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
[in corso, tornate presto]

[Jackal]
Jackal e' un arcade Konami apparso nel 1986/87 anche nelle varie sale giochi italiane; ai tempi era stato convertito piu' o meno decentemente per i computer 8-bit e per NES. Si ricorda perche' la mitragliatrice puntava sempre verso l'alto mentre le bombe erano lanciate nella direzione in cui le jeep dei due giocatori erano orientate.

[Nisoli]
La conversione di Jackal e' stata intrapresa da Federico Nisoli, che si firma Neeso usando lo Scorpion Engine creato da Erik Hogan. Mentre usa asset grafici dall'arcade, le mappe sono prese dalla versione NES per motivi di memoria.

[Dal NES a Scorpion]
Jackal per NES e' in un certo senso un animale diverso dall'arcade: prima di tutto mentre l'arcade era strutturato come una sola missione continua, la versione NES e' strutturata in livelli separati, il che significa che ci sono guardiani di fine livello che nell'arcade non erano presenti come tali. Inoltre la versione NES ha alcune finezze tipo l'elicottero che parte e ritorna, schermate intermedie tra livelli e tre musiche in-game piuttosto che le due dell'arcade. E oltretutto la musica della versione NES pare possedere una personalita' piu' marcata rispetto alla versione arcade.


[la colonna sonora]

La colonna sonora di Jackal e' stata composta da Atsushi Fujio e Shinya Sakamoto per l'arcade e l'adattatamento per NES.
A sua volta ho adattato la versone NES per Amiga usando Milkytracker; le musiche in-game usano tre canali e le musiche per parti come titoli, game over, credits ecc. invece tutti e quattro i canali. Sono dovuto rimanere entro i 100k per tutte le musiche che sono contenute in un unico file mod.

[l'adattamento]
Ci sono diverse scuole di pensiero su come fare l'adattamento di una colonna sonora arcade: ci sono i puristi, ovvero quelli che vogliono una conversione delle musiche perfetta 1:1, ci sono i "transumanisti" - in questo caso quelli che vogliono la colonna sonora superpotenziata rispetto all'arcade - poi magari per lo spartito sono puristi mentre altri preferiscono covers, ci sono anche quelli che vogliono pezzi completamente originali e, infine quelli per cui modifiche parziali sono consentite.

Io personalmente vado per l'ultima scuola di pensiero, ovvero se posso fare alcune modifichine o scegliere strumenti diversi ritengo che dia una personalita' a se al port.

Ho usato un approccio misto microstrumenti e samples, dove i microstrumenti sono dei sample di dimensione piuttosto piccola, intorno alle centinaia di bytes, che creano onde semplici quali triangolare, quadra, dente di sega ecc. e danno un suono simile a quello di macchine arcade datate o anche del NES stesso. I sample si limitano alle batterie e al colpo di orchestra.


[aggiustamenti in corso d'opera]
« Ultima modifica: 29 ┼┐ettembre 2022, 21:03:31 da saimon69 »
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Tags: