Autore Topic: Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?  (Letto 27222 volte)

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #60 il: 08 Gennaio 2015, 19:00:18 »
Carlo, come ti è stato detto, non puoi parlare di altre soluzioni col senno di poi. Il PC è nato nel 1981, e tu parli di una soluzione di Motorola di OTTO anni dopo. E parli pure di soluzioni multiplatform, con architetture diverse. Mi spiace, ma non ha alcun senso.

Se ti vai a vedere le caratteristiche del primo PC, capisci perché le cose sono state fatte in quel modo. Il PC è figlio di quel periodo, con tutte le problematiche del caso e i limiti che, purtroppo, si trascinava dietro. Per giunta la scansione delle ROM, da parte del BIOS, a caccia di nuovi dispositivi da (far) inizializzare è stata aggiunta soltanto un anno dopo: prima non c'era nemmeno quella!

Le estensioni VESA sono figlie di quel periodo e della retrocompatibilità che è stata già citata da Z80Fan. Mettiti nei panni dei produttori di schede video. Come fare a far supportare le proprie, mantenendo la compatibilità con tutto l'esistente? Piazzi la tua ROM a C8000 (mi pare), e sfrutti il meccanismo del BIOS per integrarti nel sistema ed esporre i tuoi servizi.

Poiché il numero di schede video è letteralmente esploso, puoi immaginare quanti casini sono nati per questo, ma che vengono risolti alla radice: supportando il vetusto meccanismo del VGA (in realtà EGA, perché è nato con questa scheda video) BIOS.

Se non vuoi usarlo, vuol dire che sei fortunato: puoi contare sui driver video appositamente sviluppati per evitare questo vetusto meccanismo, e magari sfruttare tutte le caratteristiche della scheda. Se non sei fortunato, non hai altra scelta che il VESA; e se è vero che X11 ha qualche meccanismo di emulazione 8086 per farlo, vuol dire che persino Linux non è messo così bene a livello di driver nativi per le schede grafiche.

Figuriamoci, quindi, AROS, che non ha nemmeno quello!

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #61 il: 08 Gennaio 2015, 19:05:27 »
Il problema (tecnico) è che l'8086 (8088 in realtà) che aveva il PC IBM poteva indirizzare al massimo 1 MB di memoria, a differenza dei 4 GB del 68000
Giusto una precisazione: i 68000 supportano 16MB al massimo. 64MB partizionando lo spazio d'indirizzamento fra modalità supervisore / utente, e fra accesso a codice o dati.

Per il resto concordo su tutto (ed è il motivo per cui non me ne frega niente dell'eventuale VBE in modalità protetta: real mode 8086 forever!)

Offline Z80Fan

  • Administrator
  • Guru
  • *****
  • Post: 1671
  • Karma: +13/-2
    • Mostra profilo
    • http://z80fan.altervista.org
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #62 il: 08 Gennaio 2015, 19:12:39 »
Giusto una precisazione: i 68000 supportano 16MB al massimo. 64MB partizionando lo spazio d'indirizzamento fra modalità supervisore / utente, e fra accesso a codice o dati.

Si si lo sapevo, ma non era proprio importantissimo e non volevo appesantire il discorso; è pur sempre un ordine di grandezza in più. :P

Offline paolone

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 360
  • Karma: +22/-0
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #63 il: 04 Febbraio 2015, 21:40:09 »
Citazione
che poi, c'e' pure da vedere se a presentare solo i binari non ti facciano storie sul fatto che vogliono anche il sorgente senno che roba opensource e' ?

provato sulla mia pelle: e al posto degli elogi (per ripagarsi almeno della fatica) arrivano i calci in culo (tipico, tra parentesi dei talebani dell'openqualsiasi, non so quanti ce ne siano anche in AROS, in linux &C sono tutti fissati) , per cui .. 2 motivi per dire anche no, o meglio, pigliatevi la ciabatta, e zitti  :D

Nel mondo AROS non sono tutti talebani dell'open source, fortunatamente. Icaros, che è la "distro" più diffusa e apprezzata, integra parecchia roba di cui gli autori forniscono soltanto i binari. ;)

Il punto è molto semplice: se si vuole integrare qualcosa di proprio in AROS, *DEVE* essere rilasciato open source con una licenza APL compatibile.

Se invece deve essere incluso in Icaros Desktop, *me ne strafotto* se è disponibile solo il codice binario, e se mi aiuta / migliora il sistema, ce lo metto lo stesso, basta che sia free e liberamente distribuibile. In altre parole: l'open source per me è un mezzo per arrivare a uno scopo, non il fine in se stesso, cosa che invece sembra provocare erezioni istantanee ai freetards di ogni dove.

Preferisco che una cosa sia open per la sola ragione che, se un giorno l'autore originale si rompe i coglioni di portarla avanti, o non può farlo perché il traghetto su cui navigava viene centrato dalla fusoliera di un aereo che precipita, almeno qualcun altro può portarlo avanti.

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #64 il: 04 Febbraio 2015, 21:46:47 »
Capisco perfettamente le tue ragioni, ma posso dirti in tutta sincerità che non mi va di cedere liberamente il frutto di tante ore strappate ai fine settimane e soprattutto al sonno. Comunque ho ancora una montagna di lavoro che mi attende prima di vedere qualche risultato, per cui affronteremo meglio quest'argomento quando/se avrò per le mani qualche risultato concreto: per il momento continuo a sputare sangue e vado avanti.

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #65 il: 05 Febbraio 2015, 00:09:37 »
Ma non c'è più nessuno che faccia le cose per il bene dell'umanità?  :-\
E Goldrake? Non ci ha insegnato proprio niente Goldrake? :'(
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1979
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #66 il: 05 Febbraio 2015, 00:23:25 »
AROS (almeno per il momento) non mi sembra un progetto fatto a scopi di lucro. 
 
Se poi si tolgono anche tutti i benefici potenziali (o vari diritti o ? ? ?) per via della "open source" e della compatibilita' con APL, secondo me, diventa ancora piu' difficile invogliare i programmatori / sviluppatori.
 
Capisco il discorso di paolone per via del fatto che qualcuno si puo' stancare del progetto.  Pero' senza un minimo di incentivazione (e non necessariamente monetaria) ci si ritrova di fronte alla posizione di cdimauro.
 
Forse si potrebbe trovare una via di mezzo. 

Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1833
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #67 il: 05 Febbraio 2015, 01:13:02 »
Ma non c'è più nessuno che faccia le cose per il bene dell'umanità?  :-\
E Goldrake? Non ci ha insegnato proprio niente Goldrake? :'(

Goldrake - er il Dottor Procton si beccava sovvenzioni sottobanco da JSDF NATO e COMECON visto che loro non potevano fare una mazza, o come pensi che abbia restaurato l'istituto, costruito delfino spaziale e talpa, dato i dindini a Koji/Alcor per costruire il G2? ^^

OK,c'era anche Actarus che posava come sirenetto per le riviste nipponiche stile playmen (rigorosamente con elmo chiuso pero' causa identita' segreta) e pure quello portava un certo introito... :P

Decisamente piu' sfigato il cugino che approdo' dalle parti nostre: (mal) pagato dai servizi segreti locali e ignorato dalla CIA si occupava di sventare trame terroristiche usando come copertura (e principale fonte economica) una ditta di detersivi... ma questa e' un'altra storia!
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2015, 01:26:11 da saimon69 »
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #68 il: 05 Febbraio 2015, 06:09:51 »
AROS (almeno per il momento) non mi sembra un progetto fatto a scopi di lucro. 
 
Se poi si tolgono anche tutti i benefici potenziali (o vari diritti o ? ? ?) per via della "open source" e della compatibilita' con APL, secondo me, diventa ancora piu' difficile invogliare i programmatori / sviluppatori.
 
Capisco il discorso di paolone per via del fatto che qualcuno si puo' stancare del progetto.  Pero' senza un minimo di incentivazione (e non necessariamente monetaria) ci si ritrova di fronte alla posizione di cdimauro.
 
Forse si potrebbe trovare una via di mezzo.
Per quanto mi riguarda non è una questione monetaria. Non avrei alcun problema a rilasciare il tutto (ma PRIMA devo vedere cosa ne pensa l'azienda: anche se fuori dall'ufficio, se metto le mani su qualcosa che potrebbe rientrare nella sua sfera di competenza, non mi appartiene. Comunque coi legali me la vedrò dopo) SE il mio lavoro fosse utilizzabile ESCLUSIVAMENTE in seno ad AROS e alla sua comunità.

Invece con l'APL ne perderei i diritti e chiunque potrebbe farci quello che vuole anche al di fuori di AROS (magari proprio da OS4 o MorphOS, ma in generale chiunque sviluppi un nuovo s.o. potrebbe trarne vantaggio).

Non ho voglia di dar da mangiare agli sciacalli che mangiano da AROS senza dar nulla indietro.

Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1833
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #69 il: 05 Febbraio 2015, 08:10:59 »
AROS (almeno per il momento) non mi sembra un progetto fatto a scopi di lucro. 
 
Se poi si tolgono anche tutti i benefici potenziali (o vari diritti o ? ? ?) per via della "open source" e della compatibilita' con APL, secondo me, diventa ancora piu' difficile invogliare i programmatori / sviluppatori.
 
Capisco il discorso di paolone per via del fatto che qualcuno si puo' stancare del progetto.  Pero' senza un minimo di incentivazione (e non necessariamente monetaria) ci si ritrova di fronte alla posizione di cdimauro.
 
Forse si potrebbe trovare una via di mezzo.
Per quanto mi riguarda non è una questione monetaria. Non avrei alcun problema a rilasciare il tutto (ma PRIMA devo vedere cosa ne pensa l'azienda: anche se fuori dall'ufficio, se metto le mani su qualcosa che potrebbe rientrare nella sua sfera di competenza, non mi appartiene. Comunque coi legali me la vedrò dopo) SE il mio lavoro fosse utilizzabile ESCLUSIVAMENTE in seno ad AROS e alla sua comunità.

Invece con l'APL ne perderei i diritti e chiunque potrebbe farci quello che vuole anche al di fuori di AROS (magari proprio da OS4 o MorphOS, ma in generale chiunque sviluppi un nuovo s.o. potrebbe trarne vantaggio).

Non ho voglia di dar da mangiare agli sciacalli che mangiano da AROS senza dar nulla indietro.

Discorso complicato,anche perche' in realta' anche il "dare da mangiare agli sciacalli" avrebbe a lungo termine vantaggi intesi come aumento della base utente: probabilmente un approccio giusto sarebbe fare una parte delle infrastrutture non critica libera e del core distribuirne solo i binari si che se altri vogliono usare la parte libera devono farsi il core per conto loro...
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1979
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #70 il: 05 Febbraio 2015, 15:54:21 »

Invece con l'APL ne perderei i diritti e chiunque potrebbe farci quello che vuole anche al di fuori di AROS (magari proprio da OS4 o MorphOS, ma in generale chiunque sviluppi un nuovo s.o. potrebbe trarne vantaggio).


Ma nell' APL esiste il principio d'etica di reciprocita'  (?).  Quindi chiunque potrebbe trarre vantaggio per AROS da quello che e' fatto in OS4 e MorphOS.

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #71 il: 05 Febbraio 2015, 18:18:20 »
No, non esiste. L'unico obbligo dell'APL è che se cambi una parte di codice devi pubblicare quelle modifiche che hai effettuato (se rilasci dei binari che ne fanno uso).

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #72 il: 05 Febbraio 2015, 18:21:50 »
[...]Non ho voglia di dar da mangiare agli sciacalli che mangiano da AROS senza dar nulla indietro.

Discorso complicato,anche perche' in realta' anche il "dare da mangiare agli sciacalli" avrebbe a lungo termine vantaggi intesi come aumento della base utente:
Francamente non vedo come potrebbe succedere. Prendere i sorgenti di AROS servirebbe, al contrario, a rinforzare la "concorrenza".
Citazione
probabilmente un approccio giusto sarebbe fare una parte delle infrastrutture non critica libera e del core distribuirne solo i binari si che se altri vogliono usare la parte libera devono farsi il core per conto loro...
Purtroppo la parte più interessante e utile è proprio quella critica, altrimenti nemmeno ci si porrebbe il problema.

Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1833
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #73 il: 05 Febbraio 2015, 18:30:49 »
[...]Non ho voglia di dar da mangiare agli sciacalli che mangiano da AROS senza dar nulla indietro.

Discorso complicato,anche perche' in realta' anche il "dare da mangiare agli sciacalli" avrebbe a lungo termine vantaggi intesi come aumento della base utente:
Francamente non vedo come potrebbe succedere. Prendere i sorgenti di AROS servirebbe, al contrario, a rinforzare la "concorrenza".

Be' siccome TUTTA la userbase amighista e' a rischio di estinzione per cause naturali (niente nuovo hw, politiche liberticide, niente nuovi utenti) alla fine tutto fa brodo; ho gia' ribadito che non sono ad principium contro os4 o morphos, piuttosto contro politiche e business plan scellerati, utenti sprovveduti e il dannato Ego dei programmatori e sviluppatori che ci lavorano :( e cmq se (quando) le entita' commerciali crollano AROS invece rimane

Purtroppo la parte più interessante e utile è proprio quella critica, altrimenti nemmeno ci si porrebbe il problema.

Se parliamo di qualcosa fatto in Python, os4 e mos hanno le loro implementazioni gia' - quella di os4 e' piu' avanzata con diverse librerie portate e con binding a reaction e ho idea che morphos abbia anche lui qualcosa di simile; AROS e' l'uinico che non ha una versione avanzata di Python
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Come si invogliano nuovi dev a mettere mani in AROS?
« Risposta #74 il: 05 Febbraio 2015, 18:36:23 »
Francamente non vedo come potrebbe succedere. Prendere i sorgenti di AROS servirebbe, al contrario, a rinforzare la "concorrenza".

Be' siccome TUTTA la userbase amighista e' a rischio di estinzione per cause naturali (niente nuovo hw, politiche liberticide, niente nuovi utenti) alla fine tutto fa brodo; ho gia' ribadito che non sono ad principium contro os4 o morphos, piuttosto contro politiche e business plan scellerati, utenti sprovveduti e il dannato Ego dei programmatori e sviluppatori che ci lavorano :(
Per cui... chi se ne frega di loro? A maggior ragione visto che AROS è trattato male dalle due comunità.
Citazione
e cmq se (quando) le entita' commerciali crollano AROS invece rimane
Benissimo. Allora perché preoccuparsi degli altri? Perché dargli la possibilità di sfruttare il lavoro di AROS?
Citazione
Purtroppo la parte più interessante e utile è proprio quella critica, altrimenti nemmeno ci si porrebbe il problema.

Se parliamo di qualcosa fatto in Python, os4 e mos hanno le loro implementazioni gia' - quella di os4 e' piu' avanzata con diverse librerie portate e con binding a reaction e ho idea che morphos abbia anche lui qualcosa di simile; AROS e' l'uinico che non ha una versione avanzata di Python
Lo so, ma non è Python: http://www.nonsoloamiga.com/index.php?topic=2939.msg52351#msg52351

Comunque, sì, ci sarebbe anche bisogno di un Python aggiornato. Vedremo, in futuro.

Tags: