Autore Topic: Addio, Steve Jobs ed Apple.  (Letto 13522 volte)

Offline TheKaneB

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5292
  • Karma: +20/-23
    • Mostra profilo
    • http://www.antoniobarba.org
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #75 il: 09 Ottobre 2011, 14:09:03 »
Citazione da: "lucommodore"
Citazione da: "TheKaneB"
Citazione da: "Seiya"
E' l'osannamento dell'uomo che non va bene.

Anchio ho i miei idoli, ma se crepano, mi dispiace, ma non vado sui forum a fare la figura da esaltato.

Idem :-)

Ok compari ma sono esagerazioni abbastanza naturali...
Cioè, io la trovo una cosa molto umana, non "esatta" ma umana: al sermone del funerale di Pinco Pallo, che magari era un mezzo delinquente, mica ne parlano male.
Qua si tratta dello Zio Steve, una sorta di rockstar a livello planetario...
Sarò di parte ma a me non infastidisce chi esagera nel parlarne bene, anche se scrive castronerie. Mi dispiace molto invece vedere accanimento o addirittura rabbia nei confronti di un grande personaggio (a suo modo, certamente) che non c'è più.  :(

L'accanimento "contro" mi da fastidio tanto quanto l'accanimento "pro". Quando ho appreso la notizia ero dispiaciuto perchè lo ritenevo una persona straordinaria nel suo campo (sapeva vendere pure il ghiacchio ai pinguini), ma poi basta :-)
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #76 il: 09 Ottobre 2011, 16:24:18 »
Citazione da: "dsar"
Citazione da: "lucommodore"
Sarò di parte ma a me non infastidisce chi esagera nel parlarne bene, anche se scrive castronerie.
E' proprio per questo motivo che oggi gesù cristo è una delle persone più conosciute e famose nell'intero mondo, e per molte di queste una delle più importanti. Di castronerie se ne raccontarono così tante che oggi son verità (per molti)....
Per l'appunto compare: è assolutamente umano.

Citazione da: "dsar"
Citazione da: "lucommodore"
Mi dispiace molto invece vedere accanimento o addirittura rabbia nei confronti di un grande personaggio (a suo modo, certamente) che non c'è più.  :(
L'accanimento non è verso la persona, ma verso l'osannazione di quella persona e il dire cose che non ha fatto.
Jobs mi stava pure simpatico.
Aspetta, scusa, mica mi riferivo a te. Ti cito una frase letta proprio stamattina su facebook: "Steve Jobs è morto ma il concetto di morte non ne esce rivoluzionato. Strano no?" ...
Ma non ti sembra un po' bestiale? Ce ne sono tanti su fb di interventi così o peggiori... :(
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #77 il: 09 Ottobre 2011, 16:25:04 »
/OT
Io da antifan e quindi "deficente" come mi "etichetta" lucommodore vorrei sapere se questa discussione riguarda Steve Jobs "imprenditore" oppure come "persona", come inventore di un settore dell'inforamtica o come "uomo"...

Tra le altre cose il titolo è errato... Se ne è andato Steve Jobs e non Apple (un marchio sotto il quale lavorano un mucchio di persone grazie a Dio... Steve ha sempre pensato pochissimo alla sua famiglia... Ha fatto molto per gli altri e non penso per un suo egoismo ma perchè "capace" nella sua attitudine come molte altre persone).
/OT
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

AmigaCori

  • Visitatore
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #78 il: 10 Ottobre 2011, 00:09:01 »
Citazione da: "cdimauro"
L'ATRAC è un formato lossy (con perdita), come l'MP3.

ATRAC e' una famiglia di codec, ci sono varianti e non sono tutte lossy, guarda questo link:
http://www.sony.net/Products/ATRAC3/tech/aal.html
This new technology is able to compress CD music data to approximately half its original size*2 without losing any information, and it therefore offers CD quality playback.

Comunque anche ad orecchio si capisce la migliore qualita' dell'ATRAC vs. MP3 che andra' bene per la musica pop ma sulla classica lascia a desiderare, almeno confrontando un ipod classic con un HiMD che usa ATRAC3 Plus in SP benche' sia un ATRAC lossy, suona meglio dell'ipod, evidentemente l'ATRAC3 Plus ha un algoritmo migliore dell'MP3 a parita' di spazio utilizzato, cioe' bit-rate.
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #79 il: 10 Ottobre 2011, 00:13:38 »
Non mi meraviglia di certo: MP3 è un formato vecchissimo, il primo, e dopo di esso ne sono nati altri (vedi AAC, ad esempio).

Riguardo ad ATRAC lossless, assomiglia a FLAC.

Offline Alanford

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 458
  • Karma: +2/-0
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #80 il: 10 Ottobre 2011, 00:19:54 »
Citazione da: "AmigaCori"
Citazione da: "cdimauro"
L'ATRAC è un formato lossy (con perdita), come l'MP3.

ATRAC e' una famiglia di codec, ci sono varianti e non sono tutte lossy, guarda questo link:
http://www.sony.net/Products/ATRAC3/tech/aal.html
This new technology is able to compress CD music data to approximately half its original size*2 without losing any information, and it therefore offers CD quality playback.

Comunque anche ad orecchio si capisce la migliore qualita' dell'ATRAC vs. MP3 che andra' bene per la musica pop ma sulla classica lascia a desiderare, almeno confrontando un ipod classic con un HiMD che usa ATRAC3 Plus in SP benche' sia un ATRAC lossy, suona meglio dell'ipod, evidentemente l'ATRAC3 Plus ha un algoritmo migliore dell'MP3 a parita' di spazio utilizzato, cioe' bit-rate.

Io usavo atrac e atrac 3 plus sul minidisc Sony.

L'atrac aveva una qualità molto valida L'atrac3plus ad udito lo trovo non tanto valido
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Avrei voluto "finire" PROJECT X, ma penso che fosse umanamente impossibile

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #81 il: 10 Ottobre 2011, 00:27:01 »
Per quello che posso capirci io e parlando in generale, non c'è (grossomodo) mai problema nella qualità dell'audio dei formati compressi per quella che è la musica prodotta in studio di registrazione ma per la musica classica le cose cambiano perché il problema è la perdita della "spazialità del suono" propria di un'orchestra, dove ha moltissima importanza la posizione dei vari musicisti che la compongono... :think:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

AmigaCori

  • Visitatore
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #82 il: 10 Ottobre 2011, 00:28:56 »
Citazione da: "cdimauro"
Non mi meraviglia di certo: MP3 è un formato vecchissimo, il primo, e dopo di esso ne sono nati altri (vedi AAC, ad esempio).

Riguardo ad ATRAC lossless, assomiglia a FLAC.

Io ascoltai un IpodClassic, un amico, non mi piaceva affatto come suonava. All'euronics trovai un MiniDisc e lo comprai, beh, suonava bene...ma poi lo rivendetti subito perche' sapevo che stava per uscire il nuovo ATRAC3 plus con supporti ad 1GB, ad orecchio e' impercepibile la differenza con un CD, ma la stessa cosa valeva col primo MD che comprai quando utilizzavo la funzione SP, cioe' "senza compressione" (significa che su un MD mettevi 74minuti di musica).
Il mio discorso era per far notare che vende e vince la tecnologia che "sa vendere" e non quella migliore, perche' la Sony la partita contro l'iPod (che usa l'MP3 e non farina del suo sacco) l'ha persa col suo WalkmanMD + ATRAC nonostante ci abbia investito molto.
Comunque io lo uso anche oggi, puoi registrare sia in analogico col classico cavo che con la fibra ottica, quindi digitale-digitale tra dispositivo portatile a fisso o viceversa, puoi scegliere il formato di compressione, fare editing dei brani, tag, ecc.
Scusate la digressione ATRCA vs. MP3  :mrgreen:  ma ho sempre pensato che quando compri un MD davvero compri della tecnologia sia HW che lato SW, invece pagando un salatissimo ipod alla fine vai ad usare un comune MP3 ma in un case piu' bello degli altri. :p
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »

Offline Alanford

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 458
  • Karma: +2/-0
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #83 il: 10 Ottobre 2011, 00:31:52 »
Citazione da: "AmigaCori"
Citazione da: "cdimauro"
Non mi meraviglia di certo: MP3 è un formato vecchissimo, il primo, e dopo di esso ne sono nati altri (vedi AAC, ad esempio).

Riguardo ad ATRAC lossless, assomiglia a FLAC.

Io ascoltai un IpodClassic, un amico, non mi piaceva affatto come suonava. All'euronics trovai un MiniDisc e lo comprai, beh, suonava bene...ma poi lo rivendetti subito perche' sapevo che stava per uscire il nuovo ATRAC3 plus con supporti ad 1GB, ad orecchio e' impercepibile la differenza con un CD, ma la stessa cosa valeva col primo MD che comprai quando utilizzavo la funzione SP, cioe' "senza compressione" (significa che su un MD mettevi 74minuti di musica).
Il mio discorso era per far notare che vende e vince la tecnologia che "sa vendere" e non quella migliore, perche' la Sony la partita contro l'iPod (che usa l'MP3 e non farina del suo sacco) l'ha persa col suo WalkmanMD + ATRAC nonostante ci abbia investito molto.
Comunque io lo uso anche oggi, puoi registrare sia in analogico col classico cavo che con la fibra ottica, quindi digitale-digitale tra dispositivo portatile a fisso o viceversa, puoi scegliere il formato di compressione, fare editing dei brani, tag, ecc.
Scusate la digressione ATRCA vs. MP3  :mrgreen:  ma ho sempre pensato che quando compri un MD davvero compri della tecnologia sia HW che lato SW, invece pagando un salatissimo ipod alla fine vai ad usare un comune MP3 ma in un case piu' bello degli altri. :p

Non dirlo a me che ho sia il modello da tavolo che quello portatile di MD (quanti soldi spesi)  per poi veder abbandonare il supporto :evil:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Avrei voluto "finire" PROJECT X, ma penso che fosse umanamente impossibile

AmigaCori

  • Visitatore
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #84 il: 10 Ottobre 2011, 00:43:30 »
Citazione da: "Alanford"
Non dirlo a me che ho sia il modello da tavolo che quello portatile di MD (quanti soldi spesi)  per poi veder abbandonare il supporto :evil:

Guarda, io lo uso ancora adesso, non c'e' paragone come comodita' o qualita' sonora con l'MP3, alla fine su un MD da 1Gb, se vai in HD, puoi mettere dentro 45CD, un MD da 1GB costa 7euro, io mi faccio le compilation che mi pare...mi registro la musica con l'Hi-Fi dalla radio su MD, ci mixo le tracce da CD o creo tracce MD col computer usando l'Output della scheda audio...insomma, me ne frego un po' della supremazia MP3 e mi godo il mio bell'MD :) alla fine come hai detto tu, i soldi ce li abbiamo investiti, ora godiamoceli :D Poi devo dire che ho un certo piacere nel "toccare con mano" il supporto fisico, il dischetto magneto-ottico, mi appaga vedere i  MD collezionati a mo' di floppy Amiga  :mrgreen:

EDIT
 :roll:  ops...solo ora ho riletto il titolo del thread...o portato il discorso OT.
Mi auto richiamo da solo  :mrgreen: , la finisco qui' con st'ATRAC.  :geek:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #85 il: 10 Ottobre 2011, 01:09:23 »
Citazione da: "Mabo"
/OT
Io da antifan e quindi "deficente" come mi "etichetta" lucommodore vorrei sapere se questa discussione riguarda Steve Jobs "imprenditore" oppure come "persona", come inventore di un settore dell'inforamtica o come "uomo"...

Tra le altre cose il titolo è errato... Se ne è andato Steve Jobs e non Apple (un marchio sotto il quale lavorano un mucchio di persone grazie a Dio... Steve ha sempre pensato pochissimo alla sua famiglia... Ha fatto molto per gli altri e non penso per un suo egoismo ma perchè "capace" nella sua attitudine come molte altre persone).
/OT

Finalmente ti posso quotare felicemente! :D
Primo perché, in quanto fan, son deficente come te; secondo perché riconosci l'operato dello Zio  :mrgreen:

Citazione da: "AmigaCori"
:roll:  ops...solo ora ho riletto il titolo del thread...o portato il discorso OT.
Mi auto richiamo da solo  :mrgreen: , la finisco qui' con st'ATRAC.  :geek:
Adesso per punizione ti leghiamo al Mac Portable dell'89 di Divina (che pesa 6 tonnellate e non ti muovi più manco se chiami una gru) e ti lasciamo lì un mese con l'iPod alle orecchie con in loop la discografia della Pausini.
Così impari :-P
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Alanford

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 458
  • Karma: +2/-0
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #86 il: 10 Ottobre 2011, 09:53:35 »
Citazione da: "AmigaCori"
Citazione da: "Alanford"
Non dirlo a me che ho sia il modello da tavolo che quello portatile di MD (quanti soldi spesi)  per poi veder abbandonare il supporto :evil:

Guarda, io lo uso ancora adesso, non c'e' paragone come comodita' o qualita' sonora con l'MP3, alla fine su un MD da 1Gb, se vai in HD, puoi mettere dentro 45CD, un MD da 1GB costa 7euro, io mi faccio le compilation che mi pare...mi registro la musica con l'Hi-Fi dalla radio su MD, ci mixo le tracce da CD o creo tracce MD col computer usando l'Output della scheda audio...insomma, me ne frego un po' della supremazia MP3 e mi godo il mio bell'MD :) alla fine come hai detto tu, i soldi ce li abbiamo investiti, ora godiamoceli :D Poi devo dire che ho un certo piacere nel "toccare con mano" il supporto fisico, il dischetto magneto-ottico, mi appaga vedere i  MD collezionati a mo' di floppy Amiga  :mrgreen:

EDIT
 :roll:  ops...solo ora ho riletto il titolo del thread...o portato il discorso OT.
Mi auto richiamo da solo  :mrgreen: , la finisco qui' con st'ATRAC.  :geek:

 :D
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Avrei voluto "finire" PROJECT X, ma penso che fosse umanamente impossibile

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #87 il: 10 Ottobre 2011, 12:46:26 »
Citazione da: "dsar"
Citazione da: "divina"
Cmq vediamo ora senza Steve Jobs, cosa saprà fare Tim Cook e come si organizzerà Apple così dipendente da Steve Jobs ...
Tim Cook non è stato scelto a caso: nome è orecchiabile (importante se deve essere divinizzato), somiglianza con Steve Jobs, stesse espressioni.

Ci ho fatto caso solo io?

A me il cognome ricorda una parolaccia inglese  :think:

Tim il "cucinatore"  :lol:  :lol: mica male vè  :mrgreen:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #88 il: 10 Ottobre 2011, 21:08:49 »
Dovete trovare quel che amate. E questo vale sia per il vostro lavoro che per i vostri affetti. Il vostro lavoro riempirà una buona parte della vostra vita, e l’unico modo per essere realmente soddisfatti è fare quello che riterrete un buon lavoro. E l’unico modo per fare un buon lavoro è amare quello che fate. Se ancora non l’avete trovato, continuate a cercare. Non accontentatevi. Con tutto il cuore, sono sicuro che capirete quando lo troverete. E, come in tutte le grandi storie, diventerà sempre migliore mano a mano che gli anni passano. Perciò, continuate a cercare sino a che non lo avrete trovato. "Non vi accontentate!" (Steve Jobs)
[attachment=0:1830exrw]Zio-Steve.jpg[/attachment:1830exrw]
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re: Addio, Steve Jobs ed Apple.
« Risposta #89 il: 11 Ottobre 2011, 13:01:04 »
MOD: Messaggio di cattivo gusto e fuori luogo moderato.

by TheKaneB
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Tags: