Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - paolone

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 19
16
Ot(ot) -> .:(@_@):. / Re:Das auto volkswagen..... ma vaffanculo.
« il: 25 Settembre 2015, 10:26:04 »
INFINE, e poi la chiudo qui, l'Italia e la sua economia vanno male perché siamo tanto rapidi a cambiare bandiere quanto lenti a adattarci ai requisiti che queste nuove bandiere richiedono. Tanto disinformati, avventati e incapaci di comprendere le cose, quanto tronfi di vanaglorie e incapaci di misurare correttamente le nostre capacità.

Faccio un esempio.Orde di insegnanti sono sempre pronte a scendere in piazza per ogni minima virgola cambiata alle regole della scuola, blaterando che così la si distrugge, giustificando la resistenza ai cambiamenti col fatto che "il nostro sistema educativo è uno dei migliori al mondo", quando invece i dati statistici rilevati da enti seri, e internazionali, ci dicono che l'Italia è uno dei paesi con il più elevato tasso di analfabetismo funzionale al mondo. In altre parole siamo capaci di leggere, scrivere e fare i conti, ma incapaci di capire cosa dica esattamente ciò che leggiamo. Basta questo a dire che la scuola in Italia è una MERDA FUMANTE e che va ripensata DACCAPO, altro che piccole pezze come la buona scuola renziana. La nostra scuola fagocita bambini, li riempie di panzane noiose, ne appiattisce le qualità e restituisce adulti ignoranti e incapaci di capire le cose. Le poche eccellenze, invece, scappano all'estero. Ci sarà un perché, o no?

E quello che vale per la scuola vale per la politica, per l'informazione, per le grandi aziende trasformate puntualmente in carrozzoni.

Il made in italy fa ridere? Sì, fa ridere quelli che devono disprezzare tutto e non creare niente. L'Italia è piena di persone eccellenti, industrie eccellenti capaci di vendere prodotti eccellenti. Ma sono costrette ad abbassare i prezzi e la qualità da una politica gretta, poco lungimirante e ignorante delle più basilari regole dell'economia, che in virtù di principii spazzatura come la "globalizzazione" hanno permesso l'arrivo di prodotti concorrenti realizzati a costo ~zero. Certo che i vestiti di gran moda italiani ormai vengono prodotti in Cina! Ma questo è un sintomo o una conseguenza del problema?

Siamo stati in mano ad almeno 3 generazioni di politici che ci hanno svenduto pezzo dopo pezzo, e uno dei peggiori di loro a momenti non diventava presidente della Repubblica, con un sacco di gente già pronta a osannarlo. Ma in italia si sa, è più facile passare dalla parte dei cattivi per aver infioccato la prugna sbagliata, che non massacrando l'intera economia del paese. È anche questo un brillante risultato ottenuto da una scuola che non insegna niente, e da un'informazione che scrive solo per vendere, offrendo alla gente solo la mediocrità di cui ormai, esclusivamente, si ciba.

17
Ot(ot) -> .:(@_@):. / Re:Das auto volkswagen..... ma vaffanculo.
« il: 25 Settembre 2015, 10:06:15 »
Minchia oh, ancora con 'sta storia?

1 marco tedesco = 950 lire italiane
1 euro = 1936,27 lire italiane
1 euro = 1 marco tedesco
D'improvviso la matematica diventò un'opinione.

No, la matematica non è mai diventata un'opinione secondo i cambi internazionali, lo è diventata quando qualche politico-non-politico cazzone si è messo a dirla nei suoi comizi-spettacoli e troppa gente col clic facile, invece di verificare, l'ha sparsa ai quattro venti.

Il fottuto cambio euro-marco è 1 euro = 1,965 (uno virgola novecentosessantacinque) marchi, quasi due insomma.

Un euro sono "quasi duemila lire" e contemporaneamente "quasi due marchi", perfettamente in linea come "quasi due mila lire" assolutamente equivalessero a "quasi due marchi", visto che il cambio marco/lira era in realtà 1 marco = 989 lire.

E non è opinione, questa. È solo un minimo di verifica delle fonti e delle informazioni, per vs riferimento:
http://www.dossier.net/euro/valuta.htm

saluti

18
Ot(ot) -> .:(@_@):. / Re:Das auto volkswagen..... ma vaffanculo.
« il: 22 Settembre 2015, 10:17:25 »
Sono stati proprio degli sprovveduti. Dovevano fare come le aziende che producono GPU, che da anni modificano il software in base ai giochi che devono eseguire, per ottenere più FPS, e dire semplicemente che il software di controllo della centralina è ottimizzato per emettere il minor volume di gas di scarico possibile in particolari condizioni di stress che, proprio grazie al realismo dei test, entrano in funzione.

It's not a bug, it's a feature.

O per meglio dire

Cheating drivers, hidden dragon - chissà se qualcuno ricorda cosa vuol dire...

19
Tablet - PDA - SmartPhone - Cellulari. / Re:La solita gogna :(
« il: 28 Agosto 2015, 12:58:58 »
Io sono sempre qui ad augurarmi che un accordo commerciale con Cloanto si possa fare, non tanto per liberare il campo da anacronistiche accuse di violazione di copyright e cose del genere, quanto per il sentimento di rispetto e amicizia che provo per un'azienda, forse davvero l'unica, che ha portato avanti il ricordo di Amiga con dedizione e serità. La cosa, però, al momento non è stata ancora possibile per ragioni su cui non posso disquisire amabilmente con voi, ma che mi hanno lasciato piuttosto sorpreso e amareggiato.

Di certo la presenza del Pet non costituirebbe una minaccia per i loro prodotti Amiga Forever e C64 Forever, anzi, a noi sembra solo una potenziale piattaforma in più su cui venderli.

20
News / Re:Ghost'n Goblins Arcade per C64
« il: 01 Luglio 2015, 15:57:00 »
Suppongo che l'ottima colonna sonora originale è stata rimpiazzata per risparmiare spazio in RAM, giusto?

21
News / Re:Joint-Venture tra A-EON ed A-CUBE
« il: 09 Giugno 2015, 16:59:23 »
Tanto finirà come al solito, con una schedozza da 200 euro che non si comprerà nessuno.

22
News / Re:Commodore Fan Gazette n.5 - "Black edition C=FG"
« il: 09 Giugno 2015, 16:54:47 »
L'errore è voler fare col tablet ciò che si fa col PC. Un problema, tuttavia, che si risolve piuttosto facilmente con una docking station (o, se non ne esiste un modello dedicato, con una tastiera bluetooth universale).

23
AmigaOS 4.x / Re:Marchio commodore?????
« il: 19 Maggio 2015, 10:03:27 »

... devono sempre avere qualcuno contro cui combattere per portare avanti la crociata di stocazzo.
sembra un po' la lega nord... :(

Il problema sorge quando i ragazzi smettono di essere tali ma portano comunque avanti la crociata.
sembra decisamente la lega nord! :( :(

No, aspetta. La Lega Nord almeno li cambia nel tempo, gli avversari contro cui fare la crociata. Questi sono più come i complottari/grillini (senza offesa) che vanno avanti sempre a combattere contro i loro nemici immaginari (il gruppo bildenberg, il nuovo ordine mondiale, big pharma...).


24
Grazie.

25

Il GNU GRUB (V 2.0) di AROS non ha riconosciuto gli altri sistemi operativi installati quindi e’ stato necessario modificarlo aggiungendo I vari comandi menuentry e set root ecc. affinche’ tutti e 4 gli OS appaiano sul schermo di apertura.

Le foto:
Allegate qui sotto.

So che è passato del tempo ma ho notato il tuo messaggio solo adesso.

Va da sé che ora voglio una descrizione di come diavolo si faccia a modificare GRUB.CFG in modo da far vedere gli altri OS installati...

26
Linux & UNIX / Re:Il C=OS Vision ha problemi col mio nuovo PC!
« il: 18 Maggio 2015, 13:26:13 »
Per un usare un pc esclusivamente tramite linux bisogna usare una distro principale, tenendola costantemente aggiornata ed evitando di fare/installare mod e software strani (tutti quelli fuori dai repo).

È l'unico modo sano per un utente standard. Se vuoi fare di più devi mettere in conto di studiare e sperimentare parecchio, in una misura spesso non compatibile con gli impegni quotidiani.

E mi sembra già un sostanziale passo avanti: ai tempi della Slackware esisteva solo la seconda opzione.

Fra l'altro, è incredibile come alla fine per rendere Linux edibile anche dagli utonti, si finisca per dare loro qualcosa che di Linux rappresenta l'esatta negazione: una scatola chiusa (la distro coi suoi repository) laddove Linux dovrebbe invece garantirti la massima libertà.

Il problema è che la libertà è una cosa che si suda. Fallo capire alla gente...

27
AmigaOS 4.x / Re:Marchio commodore?????
« il: 18 Maggio 2015, 13:23:08 »
Con tutto il porcaio delle distribuzioni Linux, non vedo la necessità di C=OS quqndo una normale versione di Windows 8.1 permette di fare tutto ed anche di più.
io non ho mai capito per quale motivo tra molti C=fan ci sia una sorta di avversità nei confronti di Windows quando tutti gli 8 bit della C= avevano il Basic della Microsoft.

Siccome è una boiata di anticoncetto, immagino che, come al solito, sia effetto di uno dei tanti, nichilisti, retaggi amigari...

Ti sei eloquentemente risposto da solo.

I commodoristi dell'epoca degli 8 bit ben ricordano il nome "Microsoft" accanto a quello Commodore, quando accendevano il computer (a me capitava col C128) e se non era citato lì, sicuramente lo era nel manuale.

Poi è arrivata la cricca amighista che ha visto in Microsoft un avversario prima, un nemico e carnefice poi, su cui riversare fiele e odio atavico. Ma sai com'è, sò rragazzi, e i ragazzi devono sempre avere qualcuno contro cui combattere per portare avanti la crociata di stocazzo.

Il problema sorge quando i ragazzi smettono di essere tali ma portano comunque avanti la crociata.

28
AmigaOS 4.x / Re:bancarotta lampo per Hyperion entertainment
« il: 07 Maggio 2015, 17:15:17 »
Il thread originale e' stato bloccato, ma la discussione continua su altri, tra cui segnalo questo su cui si discute del valore dei marchi Amiga e che e' stato teatro di interventi di Hermans e Jorit diverse volte, oltre che terreno di battaglia di cdimauro...

Ho letto quello del valore degli asset Amiga... e alla decima pagina nessuno aveva dato una singola risposta. Quasi quasi provo a chiedere a Bill McEwen se in cambio di tre scatolette di sardine di buona qualità, spedite con corriere, mi lascia rinominare Icaros Desktop in Amiga Desktop Environment. Pensa se acconsentisse...

29
MorphOS / Re:Sfida tra Tinati!! MorphOs port per X5000
« il: 15 Aprile 2015, 15:30:49 »
Il grano interessa sempre a tutti alla fine...
Trevor e soci alla fine hanno garantito un minimo di vendite sicure (Nr 500 X5000).
Sicuramente a più lotti e in più anni.
Se sono sicuri di far 500 vendite probabile che in realtà ne venderanno sulle 700/800.

See. Sogna.

Già ce li vedo, i cento soddisfattissimi utenti di X1000, che a quasi 5 anni dall'uscita ancora aspettano che AmigaOS 4.1 lo supporti completamente, in fila per ordinare l'X5000 ed esporsi così all'ennesimo esborso monetario e ad altri cinque anni di frustrante attesa.

Comunque, interpreto l'arrivo di MorphOS su X5000 come il primo segnale tangibile che il "piano B" è stato già messo in opera.

30
AmigaOS 4.x / Re:bancarotta lampo per Hyperion entertainment
« il: 08 Aprile 2015, 09:12:01 »
Le dimensioni di Hyperion sono saltate fuori ed era ora, se facciamo 2+2 si deduce che anche gli investimenti fatti
nell'Hardware da Trevor, AEON e AmigaKit  saranno un 1/10 di quelli dichiarati. ( 1 Milione di euro dichiarato)

Voglio sperarlo per loro. Anche perché tirar fuori un milione di euro basando il proprio business sul prodotto di una società individuale, senza dipendenti e senza soldi reali, è quanto meno bizzarro.

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 19