Autore Topic: Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS  (Letto 6145 volte)

Offline rebraist

  • Nerd
  • *****
  • Post: 946
  • Karma: +13/-1
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #15 il: 02 Aprile 2013, 10:24:04 »
@Amig4be:
Tu hai pienamente ragione. E non lo dico con ironia. Sul serio. Solo che io, e chi come me fa lo stesso, è un malato. Io amo i computer. Da quando sono nato. Voglio vedere come sono fatti, come si aprono, come si chiudono, come funzionano. Per diversi anni ho avuto la fortuna di poter lavorare nel settore e compiere quindi ciò che i miei studi e la mia passione mi permettevano. Ho progettato, predisposto e istallato ai bei tempi che furono reti di qualche centinaio di postazioni a botta, collegate pure con lo sputo. Eppure a casa mia non c'è mai stato un computer che funzionasse al 100%. Mia moglie a tuttoggi si danna perchè quando accende un computer di casa non sa mai l'os che si avvierà, se si avvierà. E una volta avviato, se stamperà o si collegherà a internet.

Non si tratta di aprire e chiudere finestre. Si tratta di voler capire le soluzioni che altri hanno trovato a problemi noti, stranoti e arcinoti. Capisco lucommodore quando parla del raspberry per vedere il riscos perchè l'ho fatto per prima io.

Quando alle superiori (ho fatto un itis per periti informatici) si studiava programmazione la cosa che mi interessava di più erano le metodologie di approccio più che gli algoritmi singoli e le realizzazioni finali. Il ciò che c'è dietro. E questo paga perchè ti da una forma mentis. Ma come effetto collaterale te lo porti appresso. Che mi fa apprezzare un tanenbaum (autore accademico di computer science) più che un cookbook (letteralmente ricettario: sono libri dal taglio pratico con soluzioni pronte da usare per la programmazione).

Non si tratta di fondamentalismo perchè alla fine ti parla uno che è aperto anche a capire come funzionano i tostapane, ma sicuramente c'è molto di emozionale. Qualcosa che mi da piacere.
E'uno dei metri di paragone è proprio quello. Il piacere che mi da l'uso di questo o quel sistema.

Non capisco perchè usare osx però capisco che c'è gente a cui piace. Amo i sistemi amigoidi ma questo non è sufficiente per non considerare windows la cosa più completa che ci sia in ambito os. Così come non posso apprezzare linux/unix benchè non mi appartenga come approccio.

I desktop manager poi sono l'ultimo dei problemi. L'uso di una macchina (se non nell'ordinario) non finisce lì. Credo che tutti prima o poi abbiano avuto a che fare con una shell e lì possono essere dolori (o meno).

Dai, non è affascinante il concetto unixiano per cui praticamente tutto è parte di un unico grosso filesystem? Un unico stream diviso in tanti flussi? E'qualcosa di filosoficamente meraviglioso. L'informazione parte dell'informazione!


@thekaneb:
ho già un macminippc e un powerbookppc. Mi bastano per capire che non c'è spazio per altri computer costruiti male in casa mia. Per carità, funzionano entrambi ma se ne smonti uno ti rendi conto che puoi avere lo chassis di alluminio o la mela che si illumina, ma se usi le spugnette come isolanti, lettori ottici difettosi, incastri a dir poco ballerini, viti che non resistono a mezza torsione in più...
Amigaos spacca.
Aros rulla.
Morphos corre di brutto.
Sinceramente, non vorrei che mio figlio facesse amicizia con uno di questi tre tipacci.
Dottore:lei é uno di quelli che si potrebbero definire nerd...
Io: dottò, lo so di mio. Sono pure iscritto a 'n'forum...
Dottore: su internet?
Io: no a rete 4

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #16 il: 02 Aprile 2013, 11:18:42 »
Dai, non è affascinante il concetto unixiano per cui praticamente tutto è parte di un unico grosso filesystem?
No.

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #17 il: 02 Aprile 2013, 11:59:04 »
@Amig4be:
Tu hai pienamente ragione. E non lo dico con ironia. Sul serio. Solo che io, e chi come me fa lo stesso, è un malato. Io amo i computer. Da quando sono nato. Voglio vedere come sono fatti, come si aprono, come si chiudono, come funzionano. Per diversi anni ho avuto la fortuna di poter lavorare nel settore e compiere quindi ciò che i miei studi e la mia passione mi permettevano. Ho progettato, predisposto e istallato ai bei tempi che furono reti di qualche centinaio di postazioni a botta, collegate pure con lo sputo. Eppure a casa mia non c'è mai stato un computer che funzionasse al 100%. Mia moglie a tuttoggi si danna perchè quando accende un computer di casa non sa mai l'os che si avvierà, se si avvierà. E una volta avviato, se stamperà o si collegherà a internet.

Non si tratta di aprire e chiudere finestre. Si tratta di voler capire le soluzioni che altri hanno trovato a problemi noti, stranoti e arcinoti. Capisco lucommodore quando parla del raspberry per vedere il riscos perchè l'ho fatto per prima io.

Quando alle superiori (ho fatto un itis per periti informatici) si studiava programmazione la cosa che mi interessava di più erano le metodologie di approccio più che gli algoritmi singoli e le realizzazioni finali. Il ciò che c'è dietro. E questo paga perchè ti da una forma mentis. Ma come effetto collaterale te lo porti appresso. Che mi fa apprezzare un tanenbaum (autore accademico di computer science) più che un cookbook (letteralmente ricettario: sono libri dal taglio pratico con soluzioni pronte da usare per la programmazione).

Non si tratta di fondamentalismo perchè alla fine ti parla uno che è aperto anche a capire come funzionano i tostapane, ma sicuramente c'è molto di emozionale. Qualcosa che mi da piacere.
E'uno dei metri di paragone è proprio quello. Il piacere che mi da l'uso di questo o quel sistema.

Non capisco perchè usare osx però capisco che c'è gente a cui piace. Amo i sistemi amigoidi ma questo non è sufficiente per non considerare windows la cosa più completa che ci sia in ambito os. Così come non posso apprezzare linux/unix benchè non mi appartenga come approccio.

I desktop manager poi sono l'ultimo dei problemi. L'uso di una macchina (se non nell'ordinario) non finisce lì. Credo che tutti prima o poi abbiano avuto a che fare con una shell e lì possono essere dolori (o meno).

Dai, non è affascinante il concetto unixiano per cui praticamente tutto è parte di un unico grosso filesystem? Un unico stream diviso in tanti flussi? E'qualcosa di filosoficamente meraviglioso. L'informazione parte dell'informazione!



Beh sa me vuoi davvero conoscere un sistema operativo devi studiartelo nei particolari, seguendo le documentazioni esistenti.... alla fine neanche smanettandoci in maniera più avanzata potrai capire come funziona intimamente, proprio perché è anche suo compito tenere l'utente il più possibile alla larga da certi meccanismi intimi e farlo lavorare. E li la complessità è davvero enorme... assolutamente fuori dalla mia portata. Per questo chi ama troppo o odia troppo un OS lo guardo con sospetto... molto probabilmente le sue opinioni saranno viziate da luoghi comuni o dettami pseudo-religiosi, più che da reale conoscenza. Non c'è un OS perfetto, chiaramente.
Quindi l'importante è non identificare il computer con il suo os (o peggio la parte interattiva dell'os), perché questo è alla base dei movimenti fondamentalisti più perniciosi, sia nel mainstream con Apple, che nel mondo dei sistemi Amigoidi, come li definisci, con la più che chiara truffa di os4

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #18 il: 02 Aprile 2013, 19:20:06 »
Per me la cosa è un po' meno "nerdistica", il mio "feticismo" è tutto nei confronti delle interfacce grafiche. ;)
Quella roba che Apple sta avanti da 'nta'anni... ::)
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

AmigaCori

  • Visitatore
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #19 il: 03 Aprile 2013, 18:41:53 »
Per me la cosa è un po' meno "nerdistica", il mio "feticismo" è tutto nei confronti delle interfacce grafiche. ;)
Quella roba che Apple sta avanti da 'nta'anni... ::)

Boh...io tutta questa superiorita' in OSX non ce la vedo...

Trovo Win8 dispersivo perche' ancora oggi dopo varie settimane faccio ancora fatica a ricordarmi dove sono alcune opzioni, trovo Gnome semplice ed immediato ma configurabile, ed OSX si, ha un suo fascino ma piu' che "stare avanti" lo trovo diverso.

Forse a forza di usare Apple cosi' da tanti anni ti senti "a casa" e ti ritrovi sempre?, a me compare succede con Linux, ormai vedo un Gnome, Nautilus per gestire i file e mi sento a casa.


Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #20 il: 03 Aprile 2013, 19:07:28 »
Per me è piuttosto evidente che alla Apple lavorano più di tutti gli altri sulle interfacce. Ma è quasi una tradizione ormai.
Per quanto però quelle belle piastrelle...
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #21 il: 09 Aprile 2013, 17:19:34 »
Avendo deciso di tenere il mac mini, mi sono accorto di averci installato MOS facendo tabula rasa... si può installare Mac OSX dopo o meglio ormai installarlo su un HD esterno?

http://dreamolers.binaryriot.org/dualboot.pdf

Ciao ;)
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Offline MazinKaesar

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 412
  • Karma: +3/-0
  • Super Robot Pilot
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #22 il: 10 Aprile 2013, 15:05:05 »
Quella guida - che credo di averti passato io - prevede che MOS venga installato *dopo* OSX  ;)






Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #23 il: 11 Aprile 2013, 16:30:21 »
Quella guida - che credo di averti passato io - prevede che MOS venga installato *dopo* OSX  ;)

Hai ragione, scusa ma con tutti questi commenti trollistici di mezzo non più capito un azz... -.-
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Offline MazinKaesar

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 412
  • Karma: +3/-0
  • Super Robot Pilot
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #24 il: 12 Aprile 2013, 07:29:57 »
Si è vero mi hanno fatto deragliare il thread  :P






Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #25 il: 12 Aprile 2013, 15:23:49 »
Si è vero mi hanno fatto deragliare il thread  :P

Io invece dovrei aggiornare OSX ma si inchioda quando deve riavviare il sitema... ffff
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #26 il: 15 Aprile 2013, 16:37:46 »
Si è vero mi hanno fatto deragliare il thread  :P

Io invece dovrei aggiornare OSX ma si inchioda quando deve riavviare il sitema... ffff

Tutto sistemato \o/
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Offline MazinKaesar

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 412
  • Karma: +3/-0
  • Super Robot Pilot
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #27 il: 29 Giugno 2013, 16:12:01 »
Ritornando al discorso: e installare linux dopo MOS? E' fattibile vero?






Offline divina

  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 2051
  • Karma: +1/-7
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #28 il: 26 Agosto 2013, 00:02:43 »
Ritornando al discorso: e installare linux dopo MOS? E' fattibile vero?

Se intendi nel medesimo hd, no.
Segui la guida che avevo creato per Yaboot (Linux, OSX e MorphOS).
Considera che OSX lo puoi agevolmente clonare (per successivo ripristino), analogamente puoi banalmente clonare MorphOS, pertanto fatto ciò installi nel medesimo hd prima Linux, poi OSX, poi MorphOS (vedi la guida)
MorphOS 3.9-PowerMac G5 && PowerMac G4 FW800 && PowerBook G4 && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //IcAROS x86 //- A4k 060- MacIntel/powerpc - x86/x64/powerpc servers -

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re:Mac Mini: installare Mac OSX dopo aver installato MOS
« Risposta #29 il: 26 Agosto 2013, 21:13:38 »
Ritornando al discorso: e installare linux dopo MOS? E' fattibile vero?

Se intendi nel medesimo hd, no.
Segui la guida che avevo creato per Yaboot (Linux, OSX e MorphOS).
Considera che OSX lo puoi agevolmente clonare (per successivo ripristino), analogamente puoi banalmente clonare MorphOS, pertanto fatto ciò installi nel medesimo hd prima Linux, poi OSX, poi MorphOS (vedi la guida)
E Amiga Os 4.0 ???  :o
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Tags: