NSA - Non Solo Amiga

MONDO & UOMO => Viaggi - Esperienze all'estero - FotoReportage => Topic aperto da: Nonefonow - 18 Febbraio 2015, 23:22:52

Titolo: La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: Nonefonow - 18 Febbraio 2015, 23:22:52
La pizza in USA.
 
Per rispondere ai due “shout” di Simon69 e Amig4be.
Non e’ facile trovare una  buona pizzeria qui in USA e bisogna cercare un po’ fra i vari posti locali.
Io generalmente vado da D’Amores.  http://www.damorespizza.com/ (http://www.damorespizza.com/) a Thousand Oaks.  E’ una catena ma ha solo 8 o 9 pizzerie per cui si sente ancora il sapore locale e si puo’ mangiare decentemente.
Le altre come Pizza Hut - Domino’s –Papa John’s – Roud Table – CPK ecc. sono delle gran .erdate (a mio avviso).
 
Tra l’altro qui hanno inventato anche vari stili di Pizza.
 
Chicago. Un’altra gran M.  Praticamente sopra la pasta ci buttano 3 o 4 litri di pomodoro con 2 o 3 tonnellate di mozzarella e vari altri condimenti a scelta. Sono andato a Chicago una volta e l’ho provata. A  me non e’ piaciuta per niente.


N.Y.  Questo stile non lo capisco. A me sembra come una Napoletana pero’ bisogna stare attenti perche’ a volte il pomodoro e la pasta sembrano piu’ dolci. Si compra a fette enormi.


Pan Pizza.  Praticamente la pizza di Altero in via Indipendenza a Bologna.  Ma anche in questo caso mi da l'impressione che il sugo sia piu' dolce.


Crust-Filled.  In questa ci mettono la mozzarella nel bordo.  Troppo style “chewing gum” per i miei gusti.


California – Dove ci mettono sopra il pollo thailandese e trovate strambe.  La pasta e’ generalmente buona, pero quello che ci mettono sopra rovina. 
 


Nella S.F Valley a me non dispiace Pizza Cookery in Topanga Canyon. Limitandomi alla classica "Margherita" che qui e spesso si chiama semplicemente "Cheese Pizza".


Sentiamo le impressioni di Saimon69.
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: cool coyote - 18 Febbraio 2015, 23:52:00
Sono stato negli States 3 anni fa circa e la pizza che ho mangiato non faceva così schifo. Va solo presa per quello che può essere una pizza all'estero.
E' logico che mi aspettavo già una bella "crescentona" alta e farcita con la peggio roba sopra ahahah.Tipo la big americans della cameo insomma.
Anche i fastfood non erano male. Quanti ne ho provati. ;D
Vedrai che qualcuno che fa la pizza sullo stile simil-italiano ci sarà dai....cercando bene bene bene
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: saimon69 - 19 Febbraio 2015, 00:51:46
A ma mancano le specialita' pizze "locali" marchigiane al taglio: pizza bianca al rosmarino,bianca alla cipolla, pizza al tonno,bianca patate e salciccia o bianca patate e crudo o la famigerata "rossini" di origini pesaresi (pizza rossa o margherita con fettine di uovo sodo e maionese - pesantina ma buona). Cio' la sciura in guerra con i carboidrati e il portafoglio vouto quindi in tante pizzerie non vado, se prendo pizza o surgelata (di giorno, tombstone, red baron a prezzi decenti, sui 3/4 dollari l'una per una 20 pollici) o una fetta di Combo (leggi suprema) da Costco [per nonefonow: si puo' andare alla food court ma solo se non e' dentro il costco come a Burbank Glendale e Duarte senno' tocca esser membri] che ci mettono anche il ciborio per due dollari o infine la famigerata Hot and Ready di little caesars per cinque dollari. Quelle buone son fuori portata per me - azz, venti dollari per una pizza a d'amore??? :(

[parentesina]
io comunque come italiano sono atipico bene: non bevo (quasi) alcool e cerco di adeguarmi alle diete locali,anzi: ho la moglie asiatica e brava a fare le zuppe (la sua di ventresca di salmone e' una meraviglia :9 ) e una certa passione per la cucina nipponica,quella filippina (no, non il balot) quella thailamericana e il curry, ma so che gli italiani all'estero di passaggio certe volte son noiosi: mi ricordo mio fratello e' venuto a visitarmi ormai quasi tre anni fa e lui senza pasta non ci poteva stare...
[/parentesina]
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: saimon69 - 19 Febbraio 2015, 01:14:38
cmq il polimi c'ha il Copyright: pizza acrilica, a due soldi, per gli studenti

Mai come la "pizza michelin" che una volta ho preso al taglio in una pizzeria di Orbetello... non sapevo se ingoiarla o farci il palloncino :/
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: AmigaCori - 19 Febbraio 2015, 12:48:29

[parentesina]
io comunque come italiano sono atipico bene: non bevo (quasi) alcool e cerco di adeguarmi alle diete locali,anzi: ho la moglie asiatica e brava a fare le zuppe (la sua di ventresca di salmone e' una meraviglia :9 ) e una certa passione per la cucina nipponica,quella filippina (no, non il balot) quella thailamericana e il curry, ma so che gli italiani all'estero di passaggio certe volte son noiosi: mi ricordo mio fratello e' venuto a visitarmi ormai quasi tre anni fa e lui senza pasta non ci poteva stare...
[/parentesina]

Si, ho notato, gli italiani sono abbastanza  poco flessibili all'estero ed anche se a fatica si storzano la dieta locale, poi alla fine il classico paragone con la dieta italiana non lo fanno mancare :D

Pizza all'estero, in USA ho mangiato quela di NY e mi sapeva di biscottone con sopra pomodoro dolce e qualcosa che di certo non era mozzarella...mi smebrava una versione economica di quelle surgelate italiane.

Giappone, beh, c'e' lo stile USA e quello Italia.
Quello USA e' la versione piccina piccio' di quella stile NY che costa un botto di soldi ed e' grande come un sottobicchiere °_° mah....Pizza Hut mi pare si chiami la catena.

Quella versione italiana, beh assomiglia a quelle surgelate italiane ma la massa e' leggera, quindi non indigesta anche se piccola...
A Tokyo pero' devo dire di aver mangiato una vera napoletana: forno a legna, bufala, ecc. Come in Italia, credo che roba del genere a cercarla si trova un po' in tutto il mondo.
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: saimon69 - 19 Febbraio 2015, 17:41:16

[parentesina]
io comunque come italiano sono atipico bene: non bevo (quasi) alcool e cerco di adeguarmi alle diete locali,anzi: ho la moglie asiatica e brava a fare le zuppe (la sua di ventresca di salmone e' una meraviglia :9 ) e una certa passione per la cucina nipponica,quella filippina (no, non il balot) quella thailamericana e il curry, ma so che gli italiani all'estero di passaggio certe volte son noiosi: mi ricordo mio fratello e' venuto a visitarmi ormai quasi tre anni fa e lui senza pasta non ci poteva stare...
[/parentesina]

Si, ho notato, gli italiani sono abbastanza  poco flessibili all'estero ed anche se a fatica si storzano la dieta locale, poi alla fine il classico paragone con la dieta italiana non lo fanno mancare :D

Pizza all'estero, in USA ho mangiato quela di NY e mi sapeva di biscottone con sopra pomodoro dolce e qualcosa che di certo non era mozzarella...mi smebrava una versione economica di quelle surgelate italiane.

Giappone, beh, c'e' lo stile USA e quello Italia.

Gli italici naturalmente han scelto la versione salutista/hipster di farti pagare il sushi un botto, ma fortunatamente sono a Los Angeles, dove ci sono anche ristoranti sushi coreani, "sushai" (sushi fatto da thailandesi, uno vicino a casa)  "su-chin" (sushi fatto da cinesi) e "sushoy" (di filippini) e la competizione abbassa abbastanza i prezzi...

Per il ramen gran colpo di fortuna essere non troppo lontano da Downtown e little tokyo, dove ho nel 2003 provato il shabu-shabu e dove c'e' il mio ramen hut preferito: Mr. Ramen: piccolo, discreto, con scaffale fumetti fornito (soprattutto morning e shonen jump), prezzi decenti e colonna sonora reggae [?]

Quello USA e' la versione piccina piccio' di quella stile NY che costa un botto di soldi ed e' grande come un sottobicchiere °_° mah....Pizza Hut mi pare si chiami la catena.


Pizza hut fa pagare un botto, a catene grandi meglio Domino ma pur sempre costosa (e resa immortale da Microservi) - evitare: Pizza Man, Papa John e Big Papas and Mamas che io chiamo "pizzian" (pizzerie gestite da armeni e mediorientali cui ne adeguano anche il menu, qualita' variabile)

L'altra volta mi ero scordato: c'e' una pizzeria qui a burbank che si chiama Dino's che e' buona, prezzi medioalti ma ne val la pena visto che cuociono col forno a legna :)
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: cdimauro - 19 Febbraio 2015, 17:44:27
La Germania è messa molto meglio, fortuna mia (e della mia famiglia). I tedeschi ADORANO l'Italia e qualunque cosa da essa derivi, cibo in primis. Per cui è pieno di ristoranti e pizzerie dove si mangia una buona pizza in generale, con punte d'eccellenza. :P
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: saimon69 - 19 Febbraio 2015, 17:47:22
La Germania è messa molto meglio, fortuna mia (e della mia famiglia). I tedeschi ADORANO l'Italia e qualunque cosa da essa derivi, cibo in primis. Per cui è pieno di ristoranti e pizzerie dove si mangia una buona pizza in generale, con punte d'eccellenza. :P

Anche i losangelini, il fatto di essere in fondo agli states pero' si fa sentire,alterando il messaggio come l'ultimo giocatore a passaparola...
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: cdimauro - 19 Febbraio 2015, 17:50:00
L'unica fregatura è che i tedeschi stravedono per il salame, per cui lo trovi infilato in tante pizze; persino nella capricciosa. :-\

Ovviamente esistono autentiche bestemmie quali la pizza Hawaii fatta con l'ananas. :'( Ma basta evitarle.
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: Nonefonow - 19 Febbraio 2015, 17:50:57
Questo sabato si festeggia il capodanno chinese a Chinatwon (Downtown L.A).  La' ci sono un paio di ristoranti buoni. 
Ma a mio avviso i miglior ristoranti cinesi fuori dalla Cina sono a Honululu.
 
La pizza Hawaiiana (con ananas e pancetta) e' una invenzione Americana non Hawaiiana.
 
Nota storica - la vecchia Chinatown fu rasata per fare spazio alla Union Station.  La vecchia Little Italy fu rasata per fare spazio al Chinatown.  Ma non so' dov'e la nuova Little Italy.
 
Comunque spaccini cinesi nei vicoli al buio a volonta'.
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: saimon69 - 25 Febbraio 2015, 17:53:18
Nota storica - la vecchia Chinatown fu rasata per fare spazio alla Union Station.  La vecchia Little Italy fu rasata per fare spazio al Chinatown.  Ma non so' dov'e la nuova Little Italy.

C'e' giusto rimasta la chiesa italiana St Peter alle porte di chinatown lungo Broadway, per il resto la chinatown moderna penso abbia fagocitato little italy: per trovare italiani concentrati qua devi andare in orange county...
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: Nonefonow - 25 Febbraio 2015, 18:15:44
Bhe a Point Dume la Pizza e' poi del solito D'Amore's.
 
http://www.damorespizza.com/locations (http://www.damorespizza.com/locations)   ;D ;D
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: saimon69 - 26 Febbraio 2015, 00:50:19
@GabrieleNick

Parmi di ricordare nel lontano 1987/88 che la pizza e i paninazzi al prosciutto/mozzarella dentro la caserma dove si facevano i tre giorni erano meritevoli di menzione :)
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: lucommodore - 27 Febbraio 2015, 07:29:52
La pizza di Forlì è speciale.. la ordini e dopo 3 nanosecondi c'è già il tipo sotto casa che te la consegna ;D ;D ;D
Magari quest'altra volta ci svegliamo prima e la pizza l'andiamo a prendere dove la fanno bene, quelli che abbiamo chiamato arrivan subito ma... :-\
A parte il fatto che, in Romagna, non si dovrebbe prendere la pizza ma la piadina... ;D
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: Nonefonow - 28 Febbraio 2015, 01:07:44
Esatto ;D
Io volevo la piada :'(
Non passa giorno che non mi sogno la piadina di misano con dentro il mondo  ;D ;D ;D

Bhe ecco un po' di piadina andrebbe bene anche a me. 
 
Ma qua c'abbiamo il pane "pita"  mezzo armeno mezzo greco.   
Titolo: Re:La Pizza in USA. ( o all'estero)
Inserito da: saimon69 - 02 Dicembre 2019, 19:51:53
[necro mostruoso]

Il Pita Bread ovvero il pane azzimo penso ora lo conoscano anche in Italia data la relativamente recente proliferazione di kebabbari; e' praticamente una rosetta semicotta passata sotto un rullo compressore, vuoto all'interno da riempire con kebab, hummus, tabbouleh, crema d'aglio...

[/necro mostruoso]