Autore Topic: Apple: BYE BYE PowerPC  (Letto 4626 volte)

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Apple: BYE BYE PowerPC
« Risposta #30 il: 04 Settembre 2011, 16:56:42 »
Citazione da: "rebraist"
apple e adobe vanno a braccetto fintantochè la prima non deve pagare la seconda per i diritti su flash...
Apple e Adobe vendono un prodotto.
Apple non paga Adobe e gli swf non vanno sull'iPhone. E pare proprio che non sia un problema.

Citazione da: "rebraist"
Strana gente quelli di apple: propagandano le loro macchine come il non plus ultra per fotografi, web designer etc (leggasi sviluppo con suite adobe) però poi quando si tratta loro di spendere gli euri... nein! Crociata!!
Il Mac è la migliore scelta per chi chi fa desktop publishing o studio recording.
Per chi fa web (seriamente) credo siano meglio Linux o Win; ma col Mac mia zia sarta può fare facilmente un bel sitino.
Per i professionisti della fotografia digitale invece credo che "Mac o PC" sia indifferente e in genere i fotografi preferiscono il PC perché costa meno e possono così investire qualcosa in più in ben altra attrezzatura; ma col Mac la mia zia di cui sopra può farsi da sola un suo bell'album di foto digitali e poi farselo stampare, rilegare e spedire a casa con poche decine di euri.

Dove sarebbe compare che "quelli di apple: propagandano le loro macchine come il non plus ultra per fotografi, web designer etc" ?

Citazione da: "rebraist"
Chi si ricorda di steve jobs che diceva: non voglio flash sull'iphone per non aumentare la circolazione della pornografia sul web?
Sapete a Napoli come si chiamano soggetti del genere? PEZZOTTI. Cioè: pacchi, tarocchi, fasulli, ipocriti e chi più ne ha più ne metta.
A parte il fatto che basta essere un attimo svegli e coi "pezzotti" ci si posson fare ottimi affari, ;)
sostenere che lo Zio Steve sia come un pezzotto campano è un po' come sostenere che Barack Obama sia come l'assessore alla cultura di Pineto Calabro.  :lol:
Per sostenere una tesi anti-mela, devi certamente trovare argomentazioni migliori di questa, dell'arretratezza di un filesystem, del prezzo alto, del giudizio sull'interpretazione di un messaggio pubblicitario. :lol:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline rebraist

  • Nerd
  • *****
  • Post: 946
  • Karma: +13/-1
    • Mostra profilo
Re: Apple: BYE BYE PowerPC
« Risposta #31 il: 04 Settembre 2011, 17:27:23 »
Citazione da: "lucommodore"
Citazione da: "rebraist"
Apple non paga Adobe e gli swf non vanno sull'iPhone. E pare proprio che non sia un problema.
chi ha prodotto e usa skyfire non la pensa come te...
Citazione da: "lucommodore"
Il Mac è la migliore scelta per chi chi fa desktop publishing o studio recording.
chi l'ha detto?
Una ventina di anni fa mi trovai a lavorare per un pò di tempo con quark xpress con un "suocero" che lavorava per l'ansa. Al di la del fatto che fosse forse (l'unico?) programma serio già lì mi domandavo perchè si fosse così masochisti a lavorare con quel catorcio di mac. E quando gli domandavo perchè non lo mettesse sotto win la risposta era che
Citazione da: "lucommodore"
Il Mac è la migliore scelta per chi chi fa desktop publishing o studio recording.
.................................
Per quanto riguarda la musica faccio hdd recording con i prodotti steinberg sotto windows dall'anno zero e sono lo standard de facto per le tecnologie software. Apple per far continuare qualcuno a comprare i mac per l'hddrec ha dovuto far produrre logic audio (altro buon pacchetto) per i soli mac altrimenti il resto del pianeta continuavano a usare gli atari st o i pc con cubase.
Gli unici mac con i quali ho avuto a che fare seriamente per la musica sono stati quelli dello studio di incisione per la registrazione di un mio album che si sono piantati più volte per non so quali misteri sulle firewire delle sue motu e che bisognava aspettare i tecnici che ne capivano di apple... E io continuavo a pagare...

Almeno qui a napoli, tutti i corsi di formazione per web design e fotografia digitale sono sponsorizzati apple... Tant'è che mio fratello tesserato fiaf (la federazione fotografi) più volte mi ha chiesto riguardo. Poi gli ho fatto vedere un hackintosh (il mio. si ho anche quello) e dopo avergli spiegato come funziona se n'è tornato contento al suo windows 7 osservando:"ma perchè dicono che va meglio?" con risatina mia di conseguenza...

"sostenere che lo Zio Steve sia come un pezzotto campano è un po' come sostenere che Barack Obama sia come l'assessore alla cultura di Pineto Calabro.  :lol: "

Hai ragione. Jobs è un ottimo venditore. Nel mercato del falso di napoli il truffatore ti passa una borsa cinese dicendo che l'ha fatta lvuitton. Jobs invece ti passa una borsa cinese dicendo che l'ha fatta lui e che nessun altro l'ha mai fatta prima.
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Amigaos spacca.
Aros rulla.
Morphos corre di brutto.
Sinceramente, non vorrei che mio figlio facesse amicizia con uno di questi tre tipacci.
Dottore:lei é uno di quelli che si potrebbero definire nerd...
Io: dottò, lo so di mio. Sono pure iscritto a 'n'forum...
Dottore: su internet?
Io: no a rete 4

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Apple: BYE BYE PowerPC
« Risposta #32 il: 04 Settembre 2011, 18:34:43 »
Citazione da: "rebraist"
Citazione da: "lucommodore"
Apple non paga Adobe e gli swf non vanno sull'iPhone. E pare proprio che non sia un problema.
chi ha prodotto e usa skyfire non la pensa come te...
Evidentemente sono pochi, non sufficienti a giustificare tale investimento.
Sono aziende, fanno conti.


Citazione da: "rebraist"
Citazione da: "lucommodore"
Il Mac è la migliore scelta per chi chi fa desktop publishing o studio recording.
chi l'ha detto?
Una ventina di anni fa mi trovai a lavorare per un pò di tempo con quark xpress con un "suocero" che lavorava per l'ansa. Al di la del fatto che fosse forse (l'unico?) programma serio già lì mi domandavo perchè si fosse così masochisti a lavorare con quel catorcio di mac. E quando gli domandavo perchè non lo mettesse sotto win la risposta era che
Citazione da: "lucommodore"
Il Mac è la migliore scelta per chi chi fa desktop publishing o studio recording.
 

E dopo 20 anni sei ancora lì a non capire i perché???  :doh:
Ne avrai lette e sentite a vagonate di motivazioni, se evidentemente nessuna di esse ti ha mai convinto allora significa che sono i tuoi criteri e concetti personali in merito ad essere particolari. Ovviamente con "particolari" s'intende "rari" e non "universali".

Citazione da: "rebraist"
Per quanto riguarda la musica faccio hdd recording con i prodotti steinberg sotto windows dall'anno zero e sono lo standard de facto per le tecnologie software. Apple per far continuare qualcuno a comprare i mac per l'hddrec ha dovuto far produrre logic audio (altro buon pacchetto) per i soli mac altrimenti il resto del pianeta continuavano a usare gli atari st o i pc con cubase.
In generale non esiste uno studio di registrazione decente che non usi Mac.
La puoi rigirare quanto ti pare ma se sei musicista di una band che ha inciso qualcosa e che punta a far le cose per bene dovresti sia saperlo, sia averlo capito, sia aver capito i perché di questo dato di fatto.

Citazione da: "rebraist"
Gli unici mac con i quali ho avuto a che fare seriamente per la musica sono stati quelli dello studio di incisione per la registrazione di un mio album che si sono piantati più volte per non so quali misteri sulle firewire delle sue motu e che bisognava aspettare i tecnici che ne capivano di apple... E io continuavo a pagare...
Cambia studio di registrazione, vai da qualcuno più serio.

Citazione da: "rebraist"
Almeno qui a napoli, tutti i corsi di formazione per web design e fotografia digitale sono sponsorizzati apple...
Meno male che c'è qualcuno che finanzia e sponsorizza questo genere di cose.

Citazione da: "rebraist"
Tant'è che mio fratello tesserato fiaf (la federazione fotografi) più volte mi ha chiesto riguardo. Poi gli ho fatto vedere un hackintosh (il mio. si ho anche quello) e dopo avergli spiegato come funziona se n'è tornato contento al suo windows 7 osservando:"ma perchè dicono che va meglio?" con risatina mia di conseguenza...
E se si trova bene tuo fratello siam tutti contenti per lui :D

Citazione da: "rebraist"
Citazione da: "lucommodore"
sostenere che lo Zio Steve sia come un pezzotto campano è un po' come sostenere che Barack Obama sia come l'assessore alla cultura di Pineto Calabro.  :lol: "

Hai ragione. Jobs è un ottimo venditore. Nel mercato del falso di napoli il truffatore ti passa una borsa cinese dicendo che l'ha fatta lvuitton. Jobs invece ti passa una borsa cinese dicendo che l'ha fatta lui e che nessun altro l'ha mai fatta prima.
Visto? Se lo facesse un pizzotto, sai le pernacchie? :lol:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re: Apple: BYE BYE PowerPC
« Risposta #33 il: 04 Settembre 2011, 18:53:17 »
Beh Cupertino mi sa un po' di cognome Napoletano :P

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Re: Apple: BYE BYE PowerPC
« Risposta #34 il: 04 Settembre 2011, 19:03:06 »
Citazione da: "TheKaneB"
Citazione da: "cdimauro"
Ma Snow Leopard non supportava anche gli x86 (32 bit)?

Che io sappia no, anche se in realtà ci sono hackintosh con kernel modificati che girano su Atom e su Pentium 4, quindi in effetti... comunque I primi Mac Intel erano Core 2 Duo, quindi già x86-64.

Io ho tiger su piastra 775 con P4 e 1gigetto di ram. Ottimo il risultato... Forse un pò lentino nell'uso e nel complesso. Se non si fanno aggiornamenti strani e si seguono " kext " (spero si chiamino cosi) del gruppo che ha sviluppato " Hackintosh " lo si può anche usare come os primario. Se non sbaglio uno di noi lo usa con un " quadri-boot " 7 , Aros, Linux ed appunto Hackintosh.

Funziona anche su AMD che abbia le funzioni SS2  :clap:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Tags: