Autore Topic: Cosa ti aspetti dai video sponsorizzati da Microsoft per i tutorial nel wp8 sdk?  (Letto 1194 volte)

Offline rebraist

  • Nerd
  • *****
  • Post: 946
  • Karma: +13/-1
    • Mostra profilo
Non di certo che il tipo che fa i corsi usi wp8 in una macchina virtuale che gira su osx (per pochi istanti si vedono chiaramente i tre pallini e il titolo su sfondo grigio) e che, onta all'onta, utilizzi "classic start" per avere feel e look di windows 7...
edit: sono stato cattivo, a fine video dice che l'ha fatto apposta perchè "persino un mac pro" con vmware fusion può far girare windows 8 e l'sdk.
marketing squallido...
« Ultima modifica: 16 Ottobre 2013, 23:38:29 da rebraist »
Amigaos spacca.
Aros rulla.
Morphos corre di brutto.
Sinceramente, non vorrei che mio figlio facesse amicizia con uno di questi tre tipacci.
Dottore:lei é uno di quelli che si potrebbero definire nerd...
Io: dottò, lo so di mio. Sono pure iscritto a 'n'forum...
Dottore: su internet?
Io: no a rete 4

Offline TheKaneB

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5293
  • Karma: +20/-23
    • Mostra profilo
    • http://www.antoniobarba.org
Io ho realizzato un'app Windows 8 usando esclusivamente VirtualBox. Per il 90% del tempo girava su un MacMini :D

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Sarà marketing squallido, ma prova a sviluppare un'app per iOS (o Android) e la stessa per WP8, e poi ne riparliamo...

Offline rebraist

  • Nerd
  • *****
  • Post: 946
  • Karma: +13/-1
    • Mostra profilo
@cdimauro:
pienamente d'accordo.
Ho iniziato a giocare con android ma mi è venuta l'orticaria.
Pensavo che definire un'interfaccia con mui è meno idiota che lavorare con xml. E abbandonato android mi sono messo a fare il lettore di fumetti per aros...
Ho un volumetto su roba ios di quelli che escono da ioprogrammo ma mi viene il vomito per la sintassi dell'objective c. E'questione di abitudine, indubbiamente, ma sono evidentemente abituato male.
Wp è molto più naturale per tutta una serie di ragioni e anche perchè il mio primo approccio a c# è stato proprio con il compact framework di windows mobile. Ora poi che hanno eliminato silverlight (non vedo perchè debba imparare qualcosa che non abbia la lettera c nel nome) mi sta molto meglio. Xaml alla fine è un dialetto xml e non sei obbligato, come per android a stare a modificare i file a mano (non so le ultime versioni, so che hanno prodotto un nuovo ambiente di sviluppo), questo lo ammetto solo per mui.
Detto questo pacco inutile di parole: quel benedetto poteva dirlo dall'inizio e non farmi venire l'orticaria quando ho visto i 3 pallini!
Amigaos spacca.
Aros rulla.
Morphos corre di brutto.
Sinceramente, non vorrei che mio figlio facesse amicizia con uno di questi tre tipacci.
Dottore:lei é uno di quelli che si potrebbero definire nerd...
Io: dottò, lo so di mio. Sono pure iscritto a 'n'forum...
Dottore: su internet?
Io: no a rete 4

Offline Mabo

  • Nerd
  • *****
  • Post: 608
  • Karma: +1/-26
  • Buon Nasale!
    • Mostra profilo
Mi aspetto che ora AmigaOs prenda l'asino per le corna e si faccia almeno vedere sulla piazza  8)

Anche MorphOS e Aros in tal senso...
Daniele Garzelli è il nuovo Santone di Amigaos. Così diciamo tutti!

" qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l'eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! " (Sergente Hartman)

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
@cdimauro:
pienamente d'accordo.
Ho iniziato a giocare con android ma mi è venuta l'orticaria.
Pensavo che definire un'interfaccia con mui è meno idiota che lavorare con xml. E abbandonato android mi sono messo a fare il lettore di fumetti per aros...
Ho un volumetto su roba ios di quelli che escono da ioprogrammo ma mi viene il vomito per la sintassi dell'objective c. E'questione di abitudine, indubbiamente, ma sono evidentemente abituato male.
Wp è molto più naturale per tutta una serie di ragioni e anche perchè il mio primo approccio a c# è stato proprio con il compact framework di windows mobile. Ora poi che hanno eliminato silverlight (non vedo perchè debba imparare qualcosa che non abbia la lettera c nel nome) mi sta molto meglio. Xaml alla fine è un dialetto xml e non sei obbligato, come per android a stare a modificare i file a mano (non so le ultime versioni, so che hanno prodotto un nuovo ambiente di sviluppo), questo lo ammetto solo per mui.
Detto questo pacco inutile di parole: quel benedetto poteva dirlo dall'inizio e non farmi venire l'orticaria quando ho visto i 3 pallini!
Puoi sempre usare Windows per sviluppare per WP8. O:-)

Comunque XAML è talmente comodo che alla fine usavo quasi sempre l'editor anche per la GUI. Expression Blend è spettacolare, ma è più per un grafico che per un programmatore.

In ogni caso di scrivere codice a manina solo per definire la GUI non me ne dovete più parlare.

Tags: