Autore Topic: Non importa quanto tu sia bravo a fare qualcosa....  (Letto 2501 volte)

Offline rebraist

  • Nerd
  • *****
  • Post: 946
  • Karma: +13/-1
    • Mostra profilo
Re:Non importa quanto tu sia bravo a fare qualcosa....
« Risposta #15 il: 27 Novembre 2013, 21:46:38 »
Ti posso garantire che quando suono, e immagino anche tu, non vada a pensare a Seneca o Kant.
Così un cinese, semplicemente se ne sbatte dei suoi 3000 anni di storia o di filosofie universali.
Anzi, dei suoi 3000 anni di filosofia renderà il meglio nella musica, nella musica tradizionale cinese che ha una storia millenaria. Ma che con la classica occidentale non condivide un'acca. Ti dirò di più: secondo il modo di vedere cinese, la musica classica occidentale, basata sul sistema temperato, che non ti spiego perchè sicuramente conosci, è inespressivo...
Ora la Cina, prima di Mao ha una struttura culturale molto da caste e l'arte occidentale è praticamente sconosciuta, appannaggio di pochissimi. Giusto che sia così. Diecimila km non sono uno scherzo. Dopo Mao cambia poco: l'apertura con l'occidente è qualcosa degli ultimi 20-30 anni e forse meno.
Ora per avere un buon musicista devi avere un buon maestro. E buoni maestri, per le ragioni sopra esposte, in Cina ce ne sono pochissimi. Non dico che un miliardo di cinesi siano inespressivi questo è ciò che tu chiameresti pregiudizio. Ma che se applicato alla musica classica quasi sempre lo sono. Le eccezioni ci sono ma non sono la regola. E su un popolo di un miliardo di persone dovrebbero essere invece mille volte di più.
E non è un'idea solo mia, a meno che io frequenti di covi di razzisti. A me sembrano solo forum di musicisti.
Infine, non tutte le cose hanno una dimostrazione o possono (o debbono) essere dimostrate. Spero che tu non applichi questo modo di vedere alla tua vita perchè sarebbe terribile. L'arte è sentimento e il sentimento non ha bisogno di nessuna dimostrazione. E'a prescindere. Se mi permetto è perchè mi tacci di pregiudizio, pur non conoscendomi. L'arte è a prescindere dal nostro pensiero, semplicemente non è pensiero. E'esplosione pura. Passa per le nostre mani, ma le mani, la tecnica, sono il mezzo. La stessa musica temperata è un mezzo ed è un'invenzione relativamente recente nella storia dell'umanità. Se hai fatto parte di un coro saprai benissimo che prima che qualcuno decidesse che i suoni dovevano avere determinate altezze esistevano sistemi ben diversi e modi di scrittura ed espressione che niente condividevano con il pentagramma. Proprio nella musica vocale esisteva il mensurale e prima ancora il modale. Con espressività totalmente diverse. Cosa sarebbe successo alla musica se non avessimo avuto il sistema temperato? Non solo musica diversa ma un mondo totalmente diverso, con un occidente totalmente diverso. Con musicisti, figli della cultura della loro epoca e dei loro luoghi, totalmente diversi. Negare che un musicista e la sua espressività siano figli della cultura del paese in cui vive è follia. Se io e te provassimo a suonare sakura sakura (musica popolare giapponese) faremmo ridere tutti i giapponesi del pianeta, pur sapendolo suonare nota per nota benissimo. Non avremmo proprio idea di cosa significa quel pezzo, di quali sentimenti è fatto e a quali sentimenti esso porta.
Amigaos spacca.
Aros rulla.
Morphos corre di brutto.
Sinceramente, non vorrei che mio figlio facesse amicizia con uno di questi tre tipacci.
Dottore:lei é uno di quelli che si potrebbero definire nerd...
Io: dottò, lo so di mio. Sono pure iscritto a 'n'forum...
Dottore: su internet?
Io: no a rete 4

Offline TheKaneB

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5293
  • Karma: +20/-23
    • Mostra profilo
    • http://www.antoniobarba.org
Re:Non importa quanto tu sia bravo a fare qualcosa....
« Risposta #16 il: 27 Novembre 2013, 22:27:51 »
Onestamente non sono d'accordo con la tua opinione. Di cinesi che suonano divinamente la "nostra" classica ce ne sono molti, e vengono appositamente in Italia a studiare nei "nostri" conservatori. A Milano è pieno, ad esempio. Allo stesso modo se io volessi suonare come si deve "Sakura Sakura" andrei a studiarla da un maestro giapponese. Non vedo cosa ci sia di strano in questo e continuo a non vedere in che modo un cinese possa essere meno espressivo di un italiano, proprio non ci arrivo e non credo sia un mio limite :D

Citazione
Infine, non tutte le cose hanno una dimostrazione o possono (o debbono) essere dimostrate. Spero che tu non applichi questo modo di vedere alla tua vita perchè sarebbe terribile.

Sì, io applico questo criterio alla mia vita e sono una persona eccezionalmente positiva, ottimista, onesta e che nonostante la generale crisi riesce ad avere delle soddisfazioni in un paese allo sfascio. Che cosa terribile!
« Ultima modifica: 27 Novembre 2013, 22:31:28 da TheKaneB »

AmigaCori

  • Visitatore
Re:Non importa quanto tu sia bravo a fare qualcosa....
« Risposta #17 il: 27 Novembre 2013, 22:46:18 »
@rebraist
Non capisco, il problema che i cinesi siano delle macchinette inespressive nell'ambito della musica classica e' la mancanza in Cina di maestri che siano all'altezza di istruire gli allievi?

Ne deduco che sono i maestri cinesi a fare schifo come insegnanti, pittosto che i cinesi siano inespressivi. °_°
« Ultima modifica: 28 Novembre 2013, 14:23:14 da AmigaCori »

Offline Dexther

  • Tech
  • *****
  • Post: 75
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:Non importa quanto tu sia bravo a fare qualcosa....
« Risposta #18 il: 28 Novembre 2013, 06:47:27 »
AmigaCori ...
Tutta per te.

https://www.youtube.com/watch?v=Dz1fl6u8ut0


Xie Xie !

Tags: