Autore Topic: Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....  (Letto 29514 volte)

Offline ArcadeHeart

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 373
  • Karma: +4/-0
  • Arcade addicted
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #210 il: 03 Agosto 2014, 16:01:05 »
@ArcadeHeart: perché sono nazionalisti, eversivi (sì, lo sono, Amig4be, perché sono contro lo stato, e si adoperano a riguardo; ad esempio non gli piacciono opere come la TAV e si adoperano direttamente per contrastarla),
Scusa ma se io non sono d'accordo sulla distruzione del mio paese, ho il diritto sancito dalla costituzione di contestare lo stato a tutti i livelli e di manifestare tutto il mio dissenso.
Potresti elencare l'utilità della TAV Torino Lione? perchè è di quella a cui si oppongono e non della TAV in generale.

Citazione
intolleranti, antidemocratici (non accettano il fatto che in democrazia si vince e si perde, in base alla propria forza elettiva),
Potresti fornire delle evidenze please, a me sembrano i più tolleranti e i più rispettosi della democrazia rispetto a tutti gli altri partiti, pur essendo newbie rispetto ai soloni presenti nel parlamento.

Citazione
hanno il culto e si fanno comandare dal classico del salvatore della patria,
Stai parlando dei cosiddetti idioti dell'esercito di silvio suppongo  ::)

Citazione
similmente hanno le loro gerarchie interne (come i gerarchi fascisti: i fedeli del duce),
mi sembra che le "gerarchie" esistano dovunque, in politica, aziende, ecc... e non mi sembra che gli altri partiti non ne abbiano, poi se tu pensi siano "fascisti" per avere regole interne o che ogni individuo abbia differenti compiti all'interno del "partito", beh con tutto il rispetto non mi trovo d'accordo. Anche qui se puoi fornire maggiori info te ne sarei grato.

Citazione
gli altri e chi non la pensa come loro sono nemici addirittura da odiare,
mai visto uno del m5s "odiare" chi fa bene per il prossimo, se invece ti riferisci a qualche ignorante che scrive sul blog di grillo non credo che faccia testo e ne che sia rappresentante del m5s in toto.

Citazione
il dissenso interno viene soppresso e quello esterno per il momento si limita a improreri & epiteti & gogna, vogliono eliminare l'informazione (solo la loro è quella buona, ovviamente)
Mi sembra che il dissenso interno o esterno, quando è giustificato e argomentato non sia mai stato trattato come descrivi.

Citazione
e i giornalisti (celebre l'indice dei giornalisti scomodi),
Perdonami i cosiddetti "giornalisti" riportati sul blog di grillo hanno scritto davvero degli articoli infamanti, la cosa più corretta da fare era purtroppo procedere con la denuncia (mi sa che per alcuni è stato pure fatto). Se per te è fare giornalismo infamare e non scrivere la realtà dei fatti essendo imparziali, abbiamo una diversa percezione del termine giornalismo.

Citazione
rifiutano di essere assimilati
dai ladroni presenti in parlamento pure io avrei difficoltà, anche se mi portassero sul piatto $$ sonanti (che in questo periodo fanno gola a tutti)

Citazione
e non si vogliono sporcare con gli altri in nessun modo (perché loro sono contro il sistema e non vi fanno parte; l'unico sistema è il loro),
a me invece sembra di vederli spesso parlare per strada tranquillamente con le persone e senza alcuna scorta.

Citazione
sono contro i sindacati,
quali sindacati e in quale circostanza? anche io lo sarei quando non fanno gli interessi del lavoratore.

Citazione
sono contro i politici e considerano marcia la politica (al solito, gli unici politici buoni sono loro),
quali politici? che la politica sia marcia penso che sia un dato di fatto.

Citazione
sono xenofobi e contro l'immigrazione,
Mai visto alcuna persona del m5s andare in ronde per cacciare immigrati, per cortesia fornisci elementi documentati.

Citazione
non vogliono e non digeriscono alcuna opposizione nei loro riguardi, sono giustizialisti e antepongono la facile forca al rispetto dei diritti civili,
Stai parlando della lega....

Citazione
non gli interessa se il loro programma sia inconsistente e contraddittorio perché l'unico obiettivo è governare e "salvare" la nazione,
mentre qui stai parlando del PD senza ombra di dubbio...

Citazione
hanno culto della virilità (io parlerei di maschilismo) e dell'edonismo arrivando a forme di fondamentalismo religioso.
e qui stai parlando del capo del partito al governo assieme al pd... il padre costituente silvio....

Citazione
Per il momento è tutto, ma se c'è altro che ricordi lo aggiungerò.
Ti pregherei per cortesia però di deporre i pregiudizi e di discutere nel merito se ti è possibile. :)
« Ultima modifica: 03 Agosto 2014, 16:02:50 da ArcadeHeart »

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #211 il: 03 Agosto 2014, 16:27:09 »
Io ti pregherei, invece, di evitare di sviare il discorso tirando in ballo Silvio, Renzi, o il PD. Ciò non cambierà di certo la realtà delle cose che ho scritto.

Quando avrò tempo porterò le fonti che hai chiesto.

Offline ArcadeHeart

  • ASM Lover
  • *****
  • Post: 373
  • Karma: +4/-0
  • Arcade addicted
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #212 il: 03 Agosto 2014, 16:38:02 »
Io ti pregherei, invece, di evitare di sviare il discorso tirando in ballo Silvio, Renzi, o il PD. Ciò non cambierà di certo la realtà delle cose che ho scritto.

Quando avrò tempo porterò le fonti che hai chiesto.
Premesso che non sono iscritto ad alcun partito/movimento e chicchessia e mai lo sarò e men che meno che stia cercando di difendere nessuno, quindi perchè dovrei sviare il discorso? Tutte le cose che avevi scritto combaciano perfettamente e concretamente nei fatti con quei personaggi/partiti. 

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #213 il: 03 Agosto 2014, 18:43:32 »
@lucommodore
Hai espresso pienamente il mio pensiero  ;) e ti auguro un in bocca al lupo per tutto :)
Al momento, compare, io vado ancora bene anche se non so per quanto ancora, visto l'andazzo. Però ho troppe persone a cui voglio bene che vedo sempre più in difficoltà, persone giovani, colte e titolate per fare bene in moltissimi mestieri che, però, non riescono manco a lavorare per campare.
Ci si aiuta tra di noi: chi ha qualcosina in più lo condivide con gli altri, sperando che, i più fortunati di turno, di volta in volta, non si dimentichino dei più sfortunati di turno. Sta diventando una sorta di "comune" la mia casa, fatta di persone che si vogliono bene e si aiutano. Pregando che non arrivi mai il giorno in cui non resterà nulla a nessuno.

A me, iscritto, certificato e votante nel M5S, quello che dice Cesare non sembra vero (mentre vero e oggettivo è il fatto che i vecchi partiti sono una manica di ladri) ma qualche pericolo di estremismo nel M5S c'è senz'altro: vuoi per l'ignoranza di Grillo che in qualche modo 'fomenta' certe situazioni di odio (era un bel testimonial inizialmente ma ora s'è fin troppo incattivito, evidentemente, e la gente se ne accorge persino nel movimento: le ultime proposte che ha sottoposto a noi iscritti, gliele abbiamo segate tutte...), secondo perché, essendo il M5S aperto a tutti gli incensurati, qualche estremista dentro ce lo trovi sempre. Anche di sinistra, intendiamoci: quotidianamente veniamo accusati indistintamente di essere sia fascisti sia comunisti... Fasciocomunisti forse? :o

Io lo voterei ad occhi chiusi il partito comunista se ci fosse ancora, con le circoscrizioni in tutto il paese che permettevano di ascoltare "la base" e portare in parlamento la sua voce, sindacati che funzionavano, sani principi sociali che tutelavano le persone in difficoltà, ecceteramila...
Solo che non c'è più nulla di simile. :(
Fatto sta che, pur di non vedere persone disperate intorno a me, preferirei di gran lunga anche solo un tetto e una ciotola di riso a tutti in cambio del 100% di tasse sul reddito se fossero garantite sanità e istruzione a tutti.

Detto ciò, però, quando metto le varie cose sulla bilancia (la mia personale bilancia, giusta o sbagliata che sia a livello oggettivo) non riesco a trovare nulla di meglio del M5S nella politica italiana (attualmente, a tutti i livelli), nonostante le contraddizioni e l'inesperienza che il movimento palesa.

Personalmente considero la mancanza di un limite massimo di tempo in cui si possa stare al potere (parlo del singolo personaggio politico) il vero, grande problema del paese: dal momento che l'uomo è un animale egoista, il fatto di poter rimanere sulla poltrona (anzi, sul trono) a vita eleva, di fatto, le persone che lo fanno ad un altro livello sociale rispetto a quello del popolo che dovrebbero rappresentare, fino a diventare per esso solo sanguisughe che non si preoccupano del cittadino ma solo di sé stessi e della loro categoria.
Questo nella migliore delle ipotesi mentre, nella peggiore, diventano ladroni che verranno sempre assolti in un modo o nell'altro.
Ciò che mi fa scegliere il M5S è principalmente questo: il fatto che chi entra in parlamento con il M5S ha firmato per uscire dalla politica entro 2 legislature.
Perché sapendo di tornare, presto o tardi, alla condizione degli altri cittadini, si suppone che facciano qualcosa per essi.
Senza questa condizione il bene dei cittadini non lo farà mai nessuno; anche se in parlamento ci andasse Ghandi, sarebbe solo una questione di tempo e lo vedremmo trasformarsi anche lui nel lupo mangiauomini delle fiabe.

In pratica, io sarei arrivato alla conclusione che, se anche con il M5S ci fosse qualche pericolo, questo sarebbe comunque MOLTO circoscritto a livello temporale mentre invece, continuando a votare i vecchi partiti, non c'è proprio nessuna speranza o, peggio ancora, c'è solo la sicurezza di andare a finire malissimo nel brevissimo periodo. Cosa ampiamente dimostrata con i fatti dalla stessa politica dei partiti per interi decenni in fila.
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #214 il: 03 Agosto 2014, 19:15:11 »
@lucommodore

ma supponiamo per assurdo che il m5s avesse avuto diritto ai rimborsi, non so... metti che tra politiche ed europee, un 50 milioncini di euro? la butto li (magari sono anche di più). Prendi le prime 12 città di italia da nord a sud e investi quattro milioni di euro a testa per affittare dei locali, fare delle sedi, stipendiare degli iscritti a tempo determinato, e dai la possibilità a tutti gli sfaccendati di poter andare li, darsi da fare e portare a casa qualche euro.
Dove sarebbe stato stato il crimine? Magari eri li a fare dei volantini e neanche aggratis e se non tu qualche altro con  più necessità di te... un altro avrebbe programmato l'app android con milioni di utenti, si veniva a creare un piccolo indotto.

Questo movimento è troppo fondamentalista, ha fatto di alcuni principi che possono suonare bene un disegno (chiamiamola strategia) di grillo e casaleggio per unire i due poli (tra i tre emersi nelle elezioni);  invitandoli letteralmente  a consacrare le finali nozze con noi tutti testimoni...  contraenti che hanno partorito un mostro dal 40%.
Se dovessi ragionare come i complottisti potrei tirare fuori una teoria per cui in realtà il riccone genovese ha ultimato volontariamente il lavoro iniziato da napolitano.
In realtà si è sbagliato tutto fin dal giorno dopo le elezioni: coerenza, ammettere la sconfitta, non è servito a niente, quando in alcune circostanze, questo:

http://it.wikipedia.org/wiki/Articolo_67_della_Costituzione_italiana

Avrebbe potuto fare la differenza. E per quanto si può essere vicini al m5s, un articolo di costituizione è più profondo e importante di un:

http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php

Ma che ci abbiamo guadagnato a dimostrare l'acqua calda? In questo paese  la verità e la morale non hanno alcun valore... tra parlamento e magistratura si è stabilita come verità ufficiale che berlusconi fosse convinto che il puttanone, all'epoca minorenne, che si ciulava era la nipote di mubarak in difficoltà diplomatiche. Punto, prova a sostenere il contrario in un giornale, da giornalista, e ti becchi una condanna per diffamazione e poi magari neanche la grazia presidenziale...


 

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #215 il: 03 Agosto 2014, 19:46:44 »
Io ti pregherei, invece, di evitare di sviare il discorso tirando in ballo Silvio, Renzi, o il PD. Ciò non cambierà di certo la realtà delle cose che ho scritto.

Quando avrò tempo porterò le fonti che hai chiesto.
Premesso che non sono iscritto ad alcun partito/movimento e chicchessia e mai lo sarò e men che meno che stia cercando di difendere nessuno, quindi perchè dovrei sviare il discorso? Tutte le cose che avevi scritto combaciano perfettamente e concretamente nei fatti con quei personaggi/partiti.
E combaciano molto meglio col M5S.

Offline Allanon

  • Administrator
  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 3497
  • Karma: +17/-4
    • Mostra profilo
    • http://www.a-mc.biz
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #216 il: 03 Agosto 2014, 21:31:49 »
...e io sono Catherine Deneuve  ;D
Scusate non ho resistito  :)

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #217 il: 03 Agosto 2014, 21:54:39 »
ma supponiamo per assurdo che il m5s avesse avuto diritto ai rimborsi, non so... metti che tra politiche ed europee, un 50 milioncini di euro? la butto li (magari sono anche di più). Prendi le prime 12 città di italia da nord a sud e investi quattro milioni di euro a testa per affittare dei locali, fare delle sedi, stipendiare degli iscritti a tempo determinato, e dai la possibilità a tutti gli sfaccendati di poter andare li, darsi da fare e portare a casa qualche euro.
Dove sarebbe stato stato il crimine? Magari eri li a fare dei volantini e neanche aggratis e se non tu qualche altro con  più necessità di te... un altro avrebbe programmato l'app android con milioni di utenti, si veniva a creare un piccolo indotto.
Ecco compare, su questo non posso che darti ragione al 100% ma, almeno per me, si tratta di qualcosa concepita con il senno di poi. :-\
Comunque sia, per il momento io continuo a sostenerli, sperando che possano fare meglio, scazzare di meno, influire di più sul territorio con le risorse che possono mettere insieme.
Intendo, non credo sia comunque possibile paragonare qualche scazzo o mancanza dell'ultimo arrivato a decenni di ladrocinio di tutti gli altri.
Ci vuol tempo e non è per nulla detto che sia il M5S la soluzione di chissà che ma, per lo meno, ha creato un precedente importante: tutta la vecchia politica ora deve guardarsi da qualcosa che arriva dal nulla, dal basso. E chissà che non salti fuori presto qualcos'altro, qualcosa di migliore, a cui si possa dare fiducia più facilmente e che possa contribuire ad un miglioramento concreto ed esteso.
Non credo sia il caso, dal momento che non si tratta né di ladri né di gente con alle spalle uno storico di danni assurdi, di vedere la cosa solo nel peggiore dei modi...
Immagina che cosa ci sarebbe ora in parlamento senza il M5S, con PD e PDL che sono la stessa cosa (in parlamento votano sempre tutti alla stessa maniera): farebbero quello che vogliono ancora più di quanto fanno ora, lasciando all'oscuro tutti gli italiani su ogni porcheria, visti il giornalismo e l'informazione pubblica che ci ritroviamo... Non è realistico questo?
Si può contestare molto al M5S ma non sarà mai stato così "male" come le attuali alternative.
Se trovano un modo per diventare efficaci, allora sei contento pure tu; di contro, se non riescono a combinare nulla, allora non sarà peggiorato nulla.
E non credo si possa contestare questo, in alcun modo. Almeno per il momento.
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #218 il: 03 Agosto 2014, 22:15:42 »
...e io sono Catherine Deneuve  ;D
Scusate non ho resistito  :)
Certo, certo. Intanto c'è l'ultima sparata del vostro caro leader: http://www.repubblica.it/politica/2014/08/03/news/grillo_senza_freni_pinochet_meglio_di_napolitano_renzi_e_berlusconi-93039697/

O non sa chi era Pinochet (e ci può stare, perché quanto a ignoranza è messo molto bene) oppure è semplicemente l'n-esima manifestazione di apprezzamento per certi "valori"...

Offline Allanon

  • Administrator
  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 3497
  • Karma: +17/-4
    • Mostra profilo
    • http://www.a-mc.biz
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #219 il: 03 Agosto 2014, 22:47:35 »
Iperbole?

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #220 il: 03 Agosto 2014, 22:50:36 »
Non mi pare che si applichi.

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #221 il: 03 Agosto 2014, 23:24:05 »
Embè?
Sarà normale che ci mettiamo qua a disquisire sulle parolette di un comico mentre i partiti tolgono il Senato al popolo per prenderselo loro e lasciarcene gli oneri? Davvero?
Cos'è la politica? Una questione di formalità?
Quindi, girando la questione, dichiarare educatamente "ve l'appoggio sul didietro" sistemerebbe da sé il fatto che lo si butti nel culo a tutti senza soluzione di continuità?
Lo chiamano "superamento del bicameralismo puro", suona bene, no? Educato e con un'idea di progresso...
Dalle mie parti si chiama marketing di basso livello e serve a nascondere la verità passando messaggi positivi che coprono le varie schifezze.
Boh?!?  ???

Ma poi il solito articolozzo demagogico su Repubblica, con tanto di riferimento al nuovo centrodestra... Bella merda... :-\
« Ultima modifica: 03 Agosto 2014, 23:27:27 da lucommodore »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Alblino

  • Guru
  • *****
  • Post: 1233
  • Karma: +6/-1
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #222 il: 04 Agosto 2014, 08:59:26 »
@lucommodore
Il M5S ha un solo e grosso problema ha un simbolo Beppe che è il
cazzaro riccone e da buon Genovese non molla l'osso per farsi i soldi.
Se non lo fate fuori il M5S farà la fine di tutti gli altri.
Non è possibile sparare per anni contro gli interessi del Berlusca e poi Beppe
alla fine si comporta da ignorate allo stesso modo anche se in modo celato.
Che razzo centra il suo sito di e-commerce con la politica?
Se non prendete i soldi chi vi spettano per fare i bravi e poi avete il simbolo
del partito che ci guadagna una vagonata di soldi con il M5S vi rendete ridicoli.
Prendete i soldi che vi spettano e fato un sito del M5S no profit staccato dal
Beppe comico.
Lo dici pure tu che Beppe spara idee a razzo e le bocciate tutte , è un comico
attaccato al grano e se vuole continuare a fare soldi deve dividere il profitto
dalla politica se no avete in casa un Berlusconi 2 alla vendetta.

Pc fatto in casa ;-)
I5-6600K / ASUS Z170 PRO GAMING /
8 GBDDR4 2400 MHz CL12 / GTX 750 ti 2GB

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #223 il: 04 Agosto 2014, 10:44:26 »
@Alblino
Compare io stesso sostengo che Grillo ha avuto la sua importanza nei primi passi del M5S ma, ora che il movimento sta nel parlamento, continuare ad abbaiare alla stessa maniera di prima o peggio risulta controproducente proprio perché la gente è stata educata a pensare che il M5S siano un branco di coglioni al suo seguito.
Epperò, di qui a dire che sia uguale al Berlusca ce ne passa infinito:
- Berlusconi è un ladro conclamato o peggio, Grillo non ruba;
- Berlusconi ha governato 20 anni, Grillo manco un giorno;
- Berlusconi entrò in politica per evitare la galera, Grillo manco ci entra in parlamento perché non è in grado, non lo sarà mai e lo sa bene...
Il denaro che guadagna Grillo non è, in ogni caso, denaro sporco: non è affatto la stessa roba di Berlusconi.

Una cosa, però, si può dire... L'ho letta proprio nei commenti all'articolo (del razzo) di Repubblica postato dal compare cdimauro e mi trova d'accordo:
"Grillo ha molte cose in comune con Berlusconi e Renzi. Sono tutti tre presuntuosi, narcisi, arroganti, politicamente incompetenti, contaballe, appartengono tutti alla casta dei privilegiati..."
L'italiano, per abitudine forzata, non vota mai ciò che gli piace ma il 'meno peggio' e sempre e comunque identifica ogni forza politica nel suo leader; evidentemente, per la maggioranza della gente, al momento, il meno peggio è Renzi, ovvero l'ultimo arrivato, semplicemente perché ancora non ha avuto modo di fare schifo o, nel caso del M5S, di risultare inefficace con l'aggravante di dichiarazioni come questa su Pinochet.
Pinochet che, ricordiamolo per gli smemorati, era l'amicone di Giovanni Paolo II (santificato di recente), nonostante si trattasse di un assassino con 40.000 morti sulla coscienza ma non è questo il punto... Il punto è che si dovrebbero guardare i fatti prima delle parole, intendo qualsiasi fatto prima di qualsiasi parola.

Quando andò su FI la prima volta, c'era il nuovo Berlusconi che si affacciava alla politica. FI fece cagare e, di conseguenza, in seguito vinse il centrosinistra del "nuovo" Prodi. Di lì in avanti è stato un alternarsi di governi di centrodestra e centrosinistra fino all'arrivo del M5S che ha scoperchiato il giochino politico di due forze politiche che, sulla carta contrapposte, andavano invece a braccetto negli intenti che hanno portato il paese allo sfascio.
Questo mi fa dedurre che, con un po' di cervello e senza sproloqui storti e qualunquisti come questo su Pinochet, al prossimo giro c'è ben oltre di un po' di margine per poter fare meglio dell'ultima volta. Perché queste fantastiche riforme costituzionali pro-oligarchia fatte nel momento in cui si dovrebbe, invece, riformare il lavoro, mettere in piedi un razzo di piano industriale e aumentare gli ammortizzatori sociali, non credo che lascino tutti indifferenti, anzi.

Sugli articoli della Repubblica, poi, sarebbe bene lasciar perdere a prescindere. Si tratta del quotidiano che, più di ogni altro, attinge finanziamenti pubblici(*), dall'Italia e dall'Europa, in quantità a dir poco allucinanti per fare propaganda di partito e pubblicare articoli del cazzo come questo e altri articoli-capolavoro quali:

Cade la sedia dell'imprenditore cinese, Renzi la salva  ( http://video.repubblica.it/politica/cade-la-sedia-dell-imprenditore-cinese-renzi-la-salva/173884/172468?ref=tbl )
che ricorda tanto Obama che schiaccia la mosca al volo...
oppure
Barbara Berlusconi ruba la scena anche a Inzaghi  ( http://video.repubblica.it/sport/monza-barbara-berlusconi-ruba-la-scena-anche-a-inzaghi/172921/171479?ref=tbl )
ché farebbero qualsiasi cosa, ormai, per osannare qualsiasi roba che faccia "Berlusconi" di cognome. E nessuno si chiede perché...
Berlusconi (chi se lo ricorda?), l'alleato politico del PD che, fra le altre meraviglie, visto che pesiamo le dichiarazioni del cazzo, dichiarava pubblicamente: "Mussolini non ha mai ammazzato nessuno ...".

(*) Sui finanziamenti pubblici ai quotidiani d'informazione di disinformazione, alcuni contestano essere necessari e utili per la democrazia ma, primo dovrebbe trattarsi di informazione e non di propaganda politica in favore di un partito (PD) e, secondo, i finanziamenti vengono conteggiati in base alle copie che vengono messe nelle edicole, facendole passare come fossero vendute al pubblico finale quando invece circa il 60% delle copie di Repubblica che arrivano nelle edicole, vengono sistematicamente riconsegnate come resi il giorno dopo e mandate al macero. E' la solita truffa e non ci si può fidare mai. E tutto ciò per arrivare alla situazione attuale nostrana per cui, secondo Freedom House, l'informazione italiana NON è considerata manco "libera" ma "semi-libera" come quella dei paesi del terzo mondo.
Poi però, quando Grillo parla di eventuali freni sui finanziamenti, allora viene tacciato di nichilismo per i suoi modi barbarici di esprimersi, senza che nessuno indaghi mai su nulla...
Per capirci meglio, per quanto mi riguarda, le robe che vengono pubblicate da qualsiasi BimboGigi™ sulla propria pagina facebook sono a prescindere meno "sporce" delle porcate pubblicate da Repubblica che oggi osanna Berlusconi&family ogni volta che può, e che valgono meno delle boiate che si possono trovare scritte in un giornaletto di gossip di serie C.
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline GRENDIZER

  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 2527
  • Karma: +14/-2
    • Mostra profilo
Re:Decreto franceschini: bombardamento di tasse sulla tecnologia....
« Risposta #224 il: 04 Agosto 2014, 20:25:33 »
http://www.dday.it/redazione/13954/siae-gli-iphone-francesi-una-provocazione-in-malafede-che-non-lo-capisce

Tags: