Autore Topic: home vs personal computer  (Letto 8863 volte)

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
home vs personal computer
« il: 19 Febbraio 2015, 18:21:35 »
Visti i ripetuti OT in altri thread, la discussione in oggetto continua qui, per chi vuol partecipare.

Per il momento mi limito a rispondere all'ultimo commento di Nonefonow.

X cdimauro.
A)Se non hai letto il commento di lucommodore ti sara’ difficile capire a cosa mi stavo riferendo.
Non lo leggo né m'interessa, come ho già detto. Tra l'altro son cose che abbiamo già discusso in passato, per cui non avrebbe aggiunto nulla alla discussione.

Comunque ho risposto alla parte in questione anche prendendo il link che tu stesso avevi riportato.
Citazione
Il resto dei tuoi commenti sono fuori contesto.
Non semplicemente perché lo dici tu. Se sono fuori contesto lo puoi benissimo dimostrare, no?
Citazione
B)Non peccare di presunzione e credere che tutto sia indirizzato personalmente a te.
Non mi pare di averlo fatto. Ma, anche qui, puoi sempre quotarmi e dimostrarlo.
Citazione
Come in questo caso avrei usato il X.  I miei erano commenti generali basati su quello che era stato scritto da tutti (includendo te) in precedenza.
E' un forum: ognuno risponde se ritiene di poter dire qualcosa riguardo alla discussione.
Citazione
C)Neache io ho detto che era facile e’ solo perche' tu usi gli emulatori
Sì, per quel che c'è disponibile. Macchine reali ormai non ne ho più, perché quel che avevo l'ho donato a un museo.
Citazione
e non i veri PC.
Computer, in generale. Non m'interessano soltanto i PC; con questi ci lavoro tutti i giorni.

Per il resto se c'è qualcosa che non va in quanto avevo scritto in merito all'argomento di questo nuovo thread, sei libero di quotarmi e rispondermi nello specifico.

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #1 il: 19 Febbraio 2015, 18:39:31 »
Concordo con legacy, infatti non si tratta di definizioni universali ma di espressioni utilizzate per comodità.
Inoltre, ai bei tempi d'oro, tali espressioni erano ad uso e consumo del marketing delle varie aziende che utilizzavano "home" o "personal" per mandare ai prospect messaggi atti "vendere" e non certo a "definire" o a "catalogare".
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline TheKaneB

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 5293
  • Karma: +20/-23
    • Mostra profilo
    • http://www.antoniobarba.org
Re:home vs personal computer
« Risposta #2 il: 19 Febbraio 2015, 18:40:21 »
Hai vinto :)
Io comunque sono cresciuto su libri antiquati dove I termini home e personal spesso erano usati in modo intercambiabile, mentre in epoca successiva ho adottato la stessa naming convention che usa anche Cesare (cdimauro).
Ho sempre ritenuto improprio l'appellativo 'personal' usato dal marketing di Commodore relativamente al modello c64c.

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #3 il: 19 Febbraio 2015, 18:50:15 »
Ho sempre ritenuto improprio l'appellativo 'personal' usato dal marketing di Commodore relativamente al modello c64c.
Ai tempi erano praticamente TUTTI dei "Personal Computer", pure lo Spectrum e l'Amstrad CPC...

Quel C.P.C. , infatti, stava per "Colour Personal Computer":


 ;)
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

AmigaCori

  • Visitatore
Re:home vs personal computer
« Risposta #4 il: 19 Febbraio 2015, 18:58:37 »
Io ho sempre saputo che l'A500 era la "Maserati degli home computer" perche' cio' c'era sctitto sul manuale.

Mi son sempre chiesto cosa diavolo fosse un home computer, davvero, anche se avevo solo 11 anni per me IL computer era il C64, poi fecero IL 128, e poi L'Amiga. °_°

C64, C128 erano "computer" ed Amiga 500 un "home computer"? perche'???...mah...forse perche' e' piccolo ed economico?, ecco, si...e' un computer piccolo, economico, per la famiglia, quindi un home computer. E' la giustificazione che mi diedi in quella tenera eta'. :D

Pero' a dire il vero per me l'A500 era un computer, anzi IL computer perche' quegli scatolotti Olivetti (quelli avevo visto) erano antichi, a toni di verde e senza mouse... °_° brutti insomma :D

La definizione di legacy mi piace ^^


Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1974
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #5 il: 19 Febbraio 2015, 19:10:04 »
C'e' molta verita' in quello che dice Legacy.
 
Infatti il termine "Personal Computer" era proprio utilizzato per indicare quei computers che erano adibiti a uso personale.  Ci si poteva fare cose a livello personale.  La Commodore (Commodore Business Machines) nella meta' degli anni 70 uso' il termine molto intelligentemente per separare i suoi prodotti da quelli dell' IBM (Industrial Business Machines).
 
Eventualmente IBM e altre aziende entrarono nel mercato con le loro versioni del "Personal Computer".  Tutti i computer fino alla fine degli anni 80 erano (e sono) "personal" per separarli da quelli "industrial". 
 
Il termine e' rimasto generalmente in uso fino a quando lo standard IBM (X86) prese il sopravvento e inizio la dualita' PC / Apple. Questa restrizione del termine "Personal Computer " abbreviata PC era (ed e') generalmente solo per indicare un computer non Apple.
 
Generalmente parlando I termini "Home Computer" e "Personal Computer" sono intercambiabili. 
 
Ma catalogare il C64 (e simili) nell'insieme "Home Computer" per differenziarlo, p.e., da un Amiga che sarebbe un "Personal Computer" non e' accurato e non riflette i vari periodi storici ne' l'intento dell'industria di Computers.
 

AmigaCori

  • Visitatore
Re:home vs personal computer
« Risposta #6 il: 19 Febbraio 2015, 19:18:11 »

Ma catalogare il C64 (e simili) nell'insieme "Home Computer" per differenziarlo, p.e., da un Amiga che sarebbe un "Personal Computer" non e' accurato e non riflette i vari periodi storici ne' l'intento dell'industria di Computers.

La Commodore chiamava l'Amiga500 "home computer", non personal. Almeno qui in Italia.


EDIT:
Preso da dubbio sono andato a cercare il vetustissimo manuale dell'A500 e dice "Maserati dei microcomputers"  :-\ hahaha

Ecco, quindi ci sono gli Home, Personal, Micro :D
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2015, 19:20:59 da AmigaCori »

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #7 il: 19 Febbraio 2015, 19:21:51 »
La distinzione, però, c'è e rimane. Ci sarà un motivo per cui C64, 128, ZX Spectrum, ecc. erano e si trovano catalogati come "home computer", mentre PC, Macintosh, Amiga, Atari ST, ecc. come "personal computer"? Questo succede perché identificano due diverse classi di computer, anche se a cavallo fra la fine degli '70 e i primi anni '80 c'era molta confusione e una commistione / scambio dei termini.

Come già detto, se si sposta il C64 dall'insieme degli home a quello dei personal (che si trovavano pure a casa! Non è che uno se lo comprava e lo teneva soltanto in ufficio) allora si deve fare lo stesso anche con gli altri suoi "simili". Risultato: l'insieme degli home diventa vuoto, e rimane soltanto quello dei personal. Non sense. E' ovvio che sono tutti computer!

Se i due termini sono stati creati e sono ancora usati per classificare le macchine, è perché hanno motivo di esistere. E dunque ha senso discernere se un computer appartenga a una determinata categoria.

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re:home vs personal computer
« Risposta #8 il: 19 Febbraio 2015, 19:22:11 »
con il boom dei notebook per la massa e il crollo dei prezzi (seconda metà degli anni 2000) il computer imho si è fatto ancora più personal... con la possibilità di portarlo ovunque fuori e dentro casa, magari uno per ogni componente del nucleo familiare.

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #9 il: 19 Febbraio 2015, 19:22:56 »
E sono arrivati pure i tablet e gli smartphone (che si stanno mangiando il mercato dei tablet). ;)

Offline GRENDIZER

  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 2527
  • Karma: +14/-2
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #10 il: 19 Febbraio 2015, 19:33:29 »
All'epoca essere definito  home computer era senz'altro piu' figo che essere definito un pc (personal computer).
Oltretutto La parola.personal computer.in quegli anni divenne il marchio identificativo dei pc ibm e compatibili.
Con il termine personal computer, si voleva indicare il lato serioso della macchina, il computer da ufficio usato esclusivamente per lavorare. Il termine home computer era senz'altro.piu' figo e creativo in quanto oltre ad orientarsi all'uso casalingo e di svago, racchiudeva dentro di se anche la possibilita' d'uso lavorativo, in quanto computer!
Il prototipo del personal computer moderno era l'amiga (perche' lo usavi per fare tutto quello che si fa con i pc.di oggi anche se in forma piu' limitata), quindi se andiamo a vedere , i pc ibm e compatibili di allora , non potrebbero  essere definiti oggi personal computer, in quanto solo amiga permetteva di fare di tutto, dall'editing video alla computer grafica e.via dicendo...

All'epoca come.gia' detto i sistemi venivano presentati a secondo del target e all'ambito a cui si rivolgevano  cambiando nome in home o personal computer... E allora per.come e' inteso oggi il personal computer, solo amiga avrebbe dovuto essere l'unico a fregiarsi di questo titolo, ma questo possiamo dirlo a posteriori....

Quindi riassumenndo, all'epoca se volevi lanciare nel mondo lavorativo o mostrare la produttivita' del sistema lo chiamavi personal computer, mentre se lo volevi imporre nel mercato ludico/creativo/svago e per l'uso in casa lo chiamavi home computer.

Risultato, all'epoca erano tutti home, personal e microcomputer.
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2015, 19:46:41 da GRENDIZER »

Offline GRENDIZER

  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 2527
  • Karma: +14/-2
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #11 il: 19 Febbraio 2015, 19:38:27 »
Cmq per me il 64 rimane il biscottone con la scritta microcomputer sulla scatola e che veniva reclamizzato come l'home computer piu' venduto al mondo. Vedere la scritta personal computer (a cui all'epoca.associavo i "nemici di amiga", ovvero i pc compatibili) sul commodore 64 revisione 2, mi fa ancora rabbrividire...  ;D

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re:home vs personal computer
« Risposta #12 il: 19 Febbraio 2015, 19:45:20 »
Cmq per me il 64 rimane il biscottone con la scritta microcomputer sulla scatola e che veniva reclamizzato come l'home computer piu' venduto al mondo. Vedere la scritta personal computer (a cui all'epoca.associavo i "nemici di amiga", ovvero i pc compatibili) sul commodore 64 revisione 2, mi fa ancora rabbrividire...  ;D

a me da bambino quella scritta non piaceva... perché chiamarmelo micro, quando nella pubblicità (pochi secondi alla fine dello spot del vic 20) vedevo un SUPER computer che nella mia immaginazione poteva fare qualsiasi cosa (e poi ha davvero fatto qualsiasi cosa)! :D Non capivo il vero significato di micro.

Offline GRENDIZER

  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 2527
  • Karma: +14/-2
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #13 il: 19 Febbraio 2015, 19:55:12 »
Se lanciavano un computer chiamandolo wurstel computer, perche' era in grado di cuocere anche il mangiare, allora oggi parleremmo anche dei wurstel computer....

E se uno faceva un add on per il 64, per fare il massaggiatore di piedi, l'avrebbero reclamizzato come il biscottone massaggiapiedi ;D the feet computer

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re:home vs personal computer
« Risposta #14 il: 19 Febbraio 2015, 20:11:36 »
Quindi non dovrebbero esistere queste etichette, e dovremmo chiamare qualunque cosa "computer". Allora perché sono state create? Perché sono esistite? Perché continuano a essere utilizzate?

Tags: