Autore Topic: Portatile ultrasottile da Asus.  (Letto 10169 volte)

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #75 il: 21 Luglio 2011, 18:12:44 »
Citazione da: "lucommodore"
EDIT
@Adminz
a parte l'OT della grafica, non sarebbe meglio cambiare il titolo del thread in un più generico "Portatili ultrasottili"?
Forse sarebbe più "discutevole" come titolo di thread :lol:

a me questi gingilli da iniziale capriccio a guardarli bene ora, e con queste cpu, mi sembrano il presente/futuro dei notebook... davvero, i nb normali appaiono semplicemente come preistorici  :shock:

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #76 il: 21 Luglio 2011, 19:10:56 »
Ho appena visto che hanno aggiornato pure l'HW del MacMini e abbassato il prezzo di 100 euri.  
Il "mostrino" nuovo te lo porti a casa con 600 euri adesso :lol:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Matteo90

  • Tech Guru
  • *****
  • Post: 185
  • Karma: +1/-0
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #77 il: 21 Luglio 2011, 21:10:49 »
Il mini lo eliminerei a priori.
Aveva senso quando fu presentato nel 2005. Era il mac alla portata di tutti (o quasi). Mo invece  :(
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
AMIGA community is nothing more then a bunch of smart-assing forum mongers which have provided nothing productive, but have big mouthes.
Its sad indeed.
 
Gunnar - Natami Team

Offline Allanon

  • Administrator
  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 3497
  • Karma: +17/-4
    • Mostra profilo
    • http://www.a-mc.biz
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #78 il: 21 Luglio 2011, 22:24:05 »
Parlando di Asus, anche l'eeepad (acquistato da circa due settimane) con docking station (che appena posso acquisterò) non scherza affatto.
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »

Offline Fogg_80

  • Tech
  • *****
  • Post: 104
  • Karma: +4/-0
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #79 il: 22 Luglio 2011, 00:53:28 »
Ammetto due cose: che sono rimasto un pò indietro per quanto riguarda le prestazioni dei notebook e che avevo il sentore che la Apple avrebbe eliminato il MacBook.
Però sono triste perché secondo me il MacBook (il bianco per intenderci) aveva una sua ragion d'essere anche per il rapporto prezzo/prestazioni, a me pare che l'Air corrispondente da 13" sia costoso, cosa ne pensate?
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »

Offline Allanon

  • Administrator
  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 3497
  • Karma: +17/-4
    • Mostra profilo
    • http://www.a-mc.biz
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #80 il: 22 Luglio 2011, 12:18:03 »
Citazione da: "dsar"
...
Gli altri ora producono pure touchscreen solo perché la moda e il business richiede questo. Onestamente il mio prossimo cell continuerà ad essere con tastiera classica.
...

Piccola parentesi sulle tastiere touchscreen:
onestamente io ero enormemente scettico sui cellulari/smartphone con touchscreen e te lo dice uno che ha avuto un SonyEricsson (usato) p900i, un mostro per quei tempi, con touchscreen con pennino, tuttavia nonostante il telefono fosse un piccolo goieiello (con Symbian) l'esperienza di scrivere con pennino mi aveva un po deluso...
Il passo successivo è stato un SonyEricsson X1i che ancora possiedo con tastiera fisica: un telefono che mi ha dato molte soddisfazioni tuttavia... la tastiera fisica l'avrò si e no usata 10 volte! Per me è troppo piccola e nonostante trovi stancante scrivere col pennino trovo ancora di più faticoso premere quei miscoli tasti sulla tastiera fisica.
Sono passato successivamente ad un HD2 dell'HTC (che ancora possiedo, WinMo6.5 ma utilizzato al 99.99% con Android Froyo) è un mostro tecnologico con uno schermo enorme rispetto ad un iPhone: qui veramente riesco a scrivere con la tastiera soft, anche in maniera abbastanza veloce senza rimpiangere un vera tastiera: certo che se dovessi scriverci un libro dovrei per forza collegarci qualcosa di dimensioni reali ma per scrivere le ricerche su google o consultare la posta e e rispondere a qualche email va più che bene.
Adesso devo dire che sono quasi al top: eeepad Asus, riesco a scrivere sulla tastiera soft con entrambe le mani, rimpiango solo una cosa (presente sull'HD2), il feedback con vibrazione. Se avesse anche questo non dico che sarebbe come avere una tastiera vera, ma niente a che vedere con le prime esperienze pennino-touchscreen.
Tutto questo discorso per dirti che la mia scetticità sui touchscreen (specialmente per quanto riguarda la scrittura) è stata decisamente disintegrata e non per fanboysmo (come vedi ho toccato diverse marche) ma semplicemente perchè una cosa che non reputavo pratica l'ho semplicemente rivalutata.

Per programmare non va bene, la si toccano punte di velocità che per forza di cose è necessaria una tastiera fisica: il pensiero scorre direttamente sulle dita e non riesco neanche ad immaginare un approccio del genere!



Poi vabbè, c'è lo speech-to-text di Android che è semplicemente fantastico... non cicca quasi mai una parola!
Ma questa è un'altra storia  :D
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #81 il: 22 Luglio 2011, 13:06:36 »
Citazione da: "dsar"
Ma quell'Air è carissimo per l'hardware che ha!
Cioè, pago 1000 euro MA PER COSA?
Per un computer migliore di quelli della concorrenza:
- con un monitor sempre migliore di quelli usati dalla concorrenza (ed è così dall'89),
- con una tastiera migliore di quella della concorrenza,
- con la batteria che dura di più di quella della conocrrenza,
- con un OS più usabile e accessibile dall'utenza di massa rispetto a quello proposto dalla concorrenza,
- con una qualità generale oggettivamente migliore della concorenza persino nell'imballo,
- con una valanga di finezze che la concorrenza generalmente manco considera finché non l'ha visto fare da Apple (tastiera retroilluminata, aggancio magnetico del cavo d'alimentazione, presa thunderbolt...),
- con la possibilità di estenderne la garanzia a periodi che la concorrenza manco ci prova sennò falliscono,
- che arriva da un'azienda che ispira fiducia da sempre perché quanto scritto sopra è sempre stato vero,
- che viene proposto dall'azienda che fornisce il miglior servizio d'assistenza del settore praticamente ovunque sul pianeta,
- che esce mesi prima di quelli della concorrenza,
- che non si svaluta come quelli della concorrenza che dopo pochissimo non valgon più nulla,
- che arriva da un'azienda che COMUNICA ai suoi clienti rispetto a quanto fa la MUTA concorrenza...

E mi fermo qui perché per "soli" 2 o 300 euro di differenza quanto sopra scritto è già fin troppo.
E sarebbe assolutamente corretto anche se quanto sopra scritto fosse al 70% solo "percepito".


Citazione da: "dsar"
Ma gli utenti Apple non si sentono presi per il culo?
No, sono i clienti Asus che vengon presi per il culo, chiedi ad AmigaCori.
Sono io che compro roba HP che "muore" il giorno dopo la scadenza della garanzia che vengo preso per il culo.
Sul mercato Apple propone le sue macchine con i suoi prezzi, gli altri vivono facendo SOLO politica dei prezzi.
Faccio l'esempio della massaia:
se compri il latte fresco e intero di "alta qualità" in bottiglia di vetro lo paghi 10 volte quello HUT, quindi è meglio quello HUT?
NO, non è meglio. Vende più dell'altro perché ai più risulta "sufficiente" per far la colazione e ci avanzano i soldini per la Gazzetta dello Sport.

Citazione da: "dsar"
Comunque 1000$ sono 690 euro.
Inoltre mentre l'Asus scenderà col tempo, il MacBook Air rimarrà fisso a 1000 euro.

Certo come no. Ormai sanno tutti benissimo che un qualcosa proposto negli USA a 100 USD, quando arriva in Europa costa 90 o 100 Euro indipendentemente dal cambio.
Inoltre sanno tutti benissimo anche che la Apple fissa il prezzo per le sue macchine, ma periodicamente ne aggiorna l'HW. E quindi no, il prezzo non scende (che poi non è manco sempre così, vedi il nuovo MacMini) ma se ti sembra alto aspetti un po' e allo stesso prezzo hai qualcosa di migliore/nuovo che ne giustifica di più il prezzo alto.
Sennò fai come me: compri l'usato, spendi poco e tanto funziona sempre tutto.

Citazione da: "dsar"
Piccola digressione, in un periodo di crisi come questo la gente dovrebbe dare più valore al proprio denaro, indipendentemente dal fatto che ognuno sia libero di spenderli come vuole.

E quindi conviene "buttare via" 700 euro per un prodotto di bassa qualità piuttosto che spenderne 1000 per avere il prodotto migliore?
Inoltre il computer da 700 euro, ammesso che funzioni ancora, tra 4/5 anni non lo vorrà nessuno manco gratis, quello Apple da 1000 euro riuscirai a venderlo per 400 euro molto facilmente.

Citazione da: "dsar"
Stai osannando troppo la Apple, la Apple non ha per nulla sfornato nulla di innovativo.
Semplicemente chi lo ha fatto prima ha valutato i pro e i contro ed i contro erano eccessivi. Apple da priorità alla novità, poco importa dei contro.

Non è così; semplicemente Apple DIMOSTRA costantemente di essere in grado di gestire le novità e di proporle al mercato prima degli altri. E i "contro" dei prodotti Apple per 1000 ragioni son sempre meno di quelli della concorrenza.

Citazione da: "dsar"
Vedi i cellulari touchscreen, chi si ricorda l'HTC Wallaby del 2002? Il Nokia 7710 nel 2004? Era una pessima idea, il touchscreen va bene se venisse usato con una penna. Cioè pensate che veramente la Apple sia stata geniale? E tutti gli altri degli idioti?
Semplicemente, al solito, sono stati più bravi, più veloci e più intelligenti dei concorenti.
Lo dimostra il successo dei loro iPhone e iPad: anche per me senza una pennina il touch screen non piace ma l'utenza è felicissima di questi prodotti. Pensi che questi milioni utenti siano tutti degli idioti?
Io credo che abbiano esigenze diverse dalle nostre e quei prodotti le soddisfino. Tutto qua.
Ah, la Apple il tablet con la penna lo faceva nel '93:

E dovevi vedere come andava bene! :lol:

Citazione da: "dsar"
Onestamente, a parte i ragazzini chi è che adora le tastiere touchscreen? Per chi scrive velocemente perde tantissima precisione. Ogni volta mi vedo arrivare sms con mittente sbagliato da utenti iPhone o con altri cellulari touchscreen, oppure per scrivere un indirizzo su Safari tornano sempre a correggere errori di battitura.
Gli altri ora producono pure touchscreen solo perché la moda e il business richiede questo. Onestamente il mio prossimo cell continuerà ad essere con tastiera classica.
Anche il mio telefono (al momento un cesso di Nokia pagato 69 euro nel 2006) non è e forse non sarà mai touch screen...
Evidentemente noi scriviamo più dei "ragazzini" ma questo non vorrà mica significare che le nostre esigenze/preferenze si debbano applicare universalmente a tutta la razza umana: ciascuno fa le sue scelte.

Citazione da: "dsar"
Inoltre osanni tanto lo Zio Steve, quando ci fu quel famoso problema che prendendo l'iPhone 4 con la mano sinistra perdeva campo, lui rispose: "E il problema dov'è? Prendetelo con la mano destra."
Ma come si può stimare una persona del genere nel mondo business?
Una frase "sbagliata" dello Zio Steve non cambia nulla a nessuno. E ci mancherebbe, non è mica che uno possa essere infallibile in quanto Zio :lol:
Il problema da te segnalato fu risolto tramite assistenza. Di problemi ed errori ce ne sono stati e ce ne saranno sempre ma per esempio nel 2002 più della metà delle schede logiche degli iBook G3 Traslucent White schiattò, la Apple le sostituì tutte quante andando mesi oltre il periodo di garanzia; HP negli ultimi 10 anni ha immesso sul mercato infinite stampati laser economiche con la meccanica fallace, conosci qualcuno a cui l'hanno sostituita anche in garanzia?

Ho comprato un iBook G3 Traslucent White usato quest'anno, pagato 120 euro, va come un orologio svizzero :D

Poi tu sopra scrivi:"la Apple non ha per nulla sfornato nulla di innovativo", io potrei risponderti che se non era per la Apple oggi non esisteva manco il mouse, che se non era per la Apple non esisteva manco Windows, che sul mercato consumer Apple "lancia" e gli altri "copiano" e quindi se non è "innovativa la proposta commerciale Apple" allora quale sarebbe quella innovativa? Quella di quale marchio? E per quali motivi? Il prezzo?

Citazione da: "dsar"
Ah vero, ogni decisione Apple è buona, giusta e soprattutto geniale. Ed è soprattutto innovazione.
Beh, sai cosa si dice del Mac compare: "Funziona!"
Scherzi a parte, alla Apple non son certo delle divinità infallibili ma anche solo per il fatto che il resto è tutto peggio allora meno male che c'è la Apple.
E questo è vero anche per gli utenti Asus, Acer, Dell, Toshiba, Sony, HP, per i seguaci dello Zio Bill (che io rispetto e "ci voglio tanto bene anche a lui") e per tutti coloro che non compreranno mai nulla da Apple.

Sai perché?
Perché se non ci fosse la Apple che prima degli altri mette sul mercato il MacBook Air a 1000 euro, allora l'ultrasottile della Sony probabilmente ne costerebbe 1500, quello Asus ne costerebbe 1200, quello HP 900, ecc. E inoltre li produrrebbero molto più scadenti.

E quindi io mi chiedo: ma come si può NON stimare un'azienda del genere nel mondo business e non solo? :lol:

(EDIT: sistemato qualche errore d'italiese :P )
« Ultima modifica: 22 Luglio 2011, 15:06:16 da lucommodore »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline Amig4be

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6000
  • Karma: +45/-27
    • Mostra profilo
    • Commodore Computer Blog
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #82 il: 22 Luglio 2011, 13:07:39 »
io per quanto poco suscettibile alle mode tecnologiche correnti (viaggio saggiamente con qualche annetto di ritardo), noto comunque come ciò che pare inutile con il tempo tende a diventare abbastanza interessante/utile ed economicamente alla portata di tutti...  e quindi capita che la moda in realtà si trattava in origine di innovazione (e se la casa X non avesse fatto quella particolare innovazione per prima, la casa Y gli avrebbe fatto le scarpe...)

come questi portatili ultrasottili ad esempio.

Cioè va bene anche criticare prezzi e utilità, però alla fine bisogna anche accettare come si evolve il mercato e cercare di comprendere la natura degli oggetti tecnologici, altrimenti si inizia a diventare dinosauri e finire quasi per dar ragione a chi spende oltre 1000 euro per avere un sistema ppc obsoleto, squalliduccio e totalmente inutile... meglio Apple a sto punto  :D

A me basta che l'oggetto abbia concettualmente la funzione di computer... con il max range di possibilità creative (per questo passo sui pad preferendo sempre e comunque un p.c.); se poi sia anche olografico o nello stato gassoso e non più solido alla fine che mi frega? Anzi spero di campare abbastanza per vederne di tutti i colori ancora.

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #83 il: 22 Luglio 2011, 16:18:21 »
@dsar
ma no compare, io sono anche utente Windows e le mia considerazioni non sono religiose, naturalmente però si basano sulle mie esperienze e su quelle di chi è vicino a me.
E' vero che la Apple proporzionalmente non è più all'avanguardia come lo era un tempo ma è vero anche che una volta un Mac costava 4 volte un PC e non meno del doppio.
Tu dici che la Apple produce macchine di qualità medio scarsa, io ieri l'altro son stato al un centro assistenza computer più "vecchio" di Bologna, dove lavorano personaggi saggi, affidabili ed esperti che da 30 anni fanno quel mestiere e mi fido molto più di loro rispetto a quanto posso trovare scritto su qualche paginetta web.
Ho fatto loro proprio la domanda giusta e la risposta è stata che non c'è paragone tra i PC e i Mac che gli portano e che la cosa sta palesemente addirittura migliorando nell'ultimo periodo a favore della Apple. Inoltre, mentre i PC spesso non vale la pena di sistemarli e divengono così immondizia, per i Mac non avviene mai: il giorno prima gli avevan portato un Mac SE e alla mia domanda "e quanti te ne arrivano di PC 286 col Win3.1?" sai le risate grasse...

Ma poi oramai tutti producono in Cina (e simili), ormai questo non è più un "sinonimo" di bassa qualità nemmeno nel settore tessile...

Inoltre considerare milioni di persone come deficenti strumentalizzati non è obiettivamente plausibile: il principale concetto di "Qualità" è la "soddisfazione del cliente". Se l'iPad vende milioni di pezzi nonostante qualche problema qua e là significa che oggettivamente sono più i pro che i contro. E questo è lo stesso concetto dei 9 Windows che vengono utilizzati per ogni MacOSX su 10 OS venduti che molti riportano.

Citazione da: "dsar"
La tua visione della Apple è puramente religiosa. Tu davvero credi in ciò che la Apple dice, la realtà tangibile la lasci passare in secondo piano.
Anche se un giorno la Apple sfornasse l'idea balorda dei portatili usa e getta, tu la vedresti come un'idea innovativa perché porterebbe le persone ad avere sempre l'ultima novità tra le mani.
Ti giuro che a me dispiace un sacco che tu mi veda così stupidone solo perché non ragiono come te o perché mi baso su esperienze differenti. Dovresti tener conto che forse sta tutto nel fatto che come utente di computer io sono semplicemente ed evidentemente più vicino di te all'utente medio: quei milioni di persone che comprano da Apple. Perché per ogni utente Mac insoddisfatto quanti ce ne sono di felicissimi?

L'dea balorda dei portatili usa e getta esiste già da anni, la fanno HP e simili ed è evidente. Sai quanti computerozzi non vengono riparati al primo problema perché non ne val la pena e quindi gettati? Ecco guardacaso non sono mai Mac.

Citazione da: "dsar"
Io non trovo questa conversazione per nulla ragionevole, non tocca la realtà tangibile

Dici? Allora faccio l'esempio di realtà tangibile più fresco per me:
Mentre ero al centro assistenza di cui sopra, è arrivata una signora con l'iPad2 rotto perché caduto per terra, ha chiesto "è caduto a mia figlia e s'è rotto (allungo l'occhio e vedo tuto lo schermo scassato); me lo potete sistemare in garanzia?" gli hanno risposto "no, te lo cambiano direttamente con uno nuovo".
Che vuoi che ti dica? Sarà assurda fortuna ma io dalla Apple ho sempre visto cose così.
Ah e se non credi all'esempio qui sopra pensando che m'invento le cavolate,  posso mandarti in PM i dati del centro così li chiami direttamente e chiedi a loro.
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #84 il: 22 Luglio 2011, 16:41:51 »
La realtà tangibile è che mouse e GUI NON li ha inventati Apple, come falsamente hai attestato cercando di stravolgere del tutto la storia dell'informatica.

Mi spiace, ma da quel che scrivi noto puro fanboyismo che trasuda da tutti i pori.

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #85 il: 22 Luglio 2011, 17:38:09 »
Citazione da: "cdimauro"
La realtà tangibile è che mouse e GUI NON li ha inventati Apple, come falsamente hai attestato cercando di stravolgere del tutto la storia dell'informatica.
Mi spiace, ma da quel che scrivi noto puro fanboyismo che trasuda da tutti i pori.

Che io sia un fan di Commodore e Apple non ne ho mai fatto un segreto manco di striscio (sai, "lucommodore"...)
Per la GUI non ho sostenuto che l'abbia inventata Apple, ho solo scritto che se non c'era Apple non c'era manco Windows...
Per il mouse posso essere disinformato e mi fa piacere se qualcuno mi racconta invece come sono andate le cose.
Ho espresso tantissimi concetti/motivi in favore di Apple scrivendo che:
Citazione da: "lucommodore"
E mi fermo qui perché per "soli" 2 o 300 euro di differenza quanto sopra scritto è già fin troppo.
E sarebbe assolutamente corretto anche se quanto sopra scritto fosse al 70% solo "percepito".
E in ultimo ho fatto anche esempi concreti di raro livello di assitenza.
Ora compare, va bene tutto ma scegliere un paio di concetti errati e interpretarli come il tentativo da parte mia di "stravolgere del tutto la storia dell'informatica" mi sembra un po' bestiale...
Se mi sono iscritto in questo forum è per imparare qualcosa di più; a me da piccino insegnavano che si impara sbagliando e così non ho paura di sbagliare.
Perché io sarò pure un fanboy, magari anche male informato ma falso giammai. E spero non sia vero che tu faccia l'inquisitore.
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline divina

  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 2051
  • Karma: +1/-7
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #86 il: 22 Luglio 2011, 17:46:02 »
Citazione da: "Fogg_80"
Ammetto due cose: che sono rimasto un pò indietro per quanto riguarda le prestazioni dei notebook e che avevo il sentore che la Apple avrebbe eliminato il MacBook.
Però sono triste perché secondo me il MacBook (il bianco per intenderci) aveva una sua ragion d'essere anche per il rapporto prezzo/prestazioni, a me pare che l'Air corrispondente da 13" sia costoso, cosa ne pensate?

Tra un po' di giorni prendo il MacBook Pro 13,3" http://www.apple.com/it/macbookpro/specs-13inch.html con 8Gb ram, ,a mio parere il miglior compromesso in termini di prestazioni/importo, che utilizzerò lavorativamente con svariati OS :)
A mio parere hanno fatto bene a tagliare una parte dell' hardware (MacBook (il computer delle fighette...) perchè troppo limitato e con importo vicino al MacBook Pro 13,3" e Xserve perchè se lo filano sempre meno OSX server ...)
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
MorphOS 3.9-PowerMac G5 && PowerMac G4 FW800 && PowerBook G4 && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //IcAROS x86 //- A4k 060- MacIntel/powerpc - x86/x64/powerpc servers -

Offline lucommodore

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 6176
  • Karma: +48/-9
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #87 il: 22 Luglio 2011, 17:54:13 »
Citazione da: "divina"
Tra un po' di giorni prendo il MacBook Pro 13,3" con 8Gb ram
E' quello che hanno preso a me in ufficio per sostituire il vecchio dual G5! E' un gioiellino :mrgreen:
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
Solo chi è folle sfida le sue molle!
http://www.questolibro.it/retro-garage << Scambio/Vendo RetroGame

Offline divina

  • Synthetic Voodoo
  • *****
  • Post: 2051
  • Karma: +1/-7
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #88 il: 22 Luglio 2011, 18:11:35 »
@lucommodore

non ci vado pazzo per ste cose sinceramente, mi serve come mi sono sempre serviti gli altri macbook pro; però effettivamente è un bel notebook :)
Discorso diverso per server, firewall e dispositivi di networking in generale che ancora suscitano a me entusiasmo (oltre naturalmente a MorphOS2.x  :lol: )
« Ultima modifica: 01 Gennaio 1970, 02:00:00 da Guest »
MorphOS 3.9-PowerMac G5 && PowerMac G4 FW800 && PowerBook G4 && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //IcAROS x86 //- A4k 060- MacIntel/powerpc - x86/x64/powerpc servers -

Offline cdimauro

  • Human Debugger
  • *****
  • Post: 4291
  • Karma: +7/-95
    • Mostra profilo
Re: Portatile ultrasottile da Asus.
« Risposta #89 il: 22 Luglio 2011, 18:12:24 »
Citazione da: "lucommodore"
Citazione da: "cdimauro"
La realtà tangibile è che mouse e GUI NON li ha inventati Apple, come falsamente hai attestato cercando di stravolgere del tutto la storia dell'informatica.
Mi spiace, ma da quel che scrivi noto puro fanboyismo che trasuda da tutti i pori.

Che io sia un fan di Commodore e Apple non ne ho mai fatto un segreto manco di striscio (sai, "lucommodore"...)
Le guerre di religione lasciano il tempo che trovano.
Citazione
Per la GUI non ho sostenuto che l'abbia inventata Apple, ho solo scritto che se non c'era Apple non c'era manco Windows...
Falso anche questo, mi spiace. Apple è soltanto stata la prima a lanciare un sistema "consumer" dotato di GUI, ma altri avevano preso ispirazione dal lavoro di Xerox. Se non ci fosse stata Apple, ci sarebbero stati altri.
Citazione
Per il mouse posso essere disinformato e mi fa piacere se qualcuno mi racconta invece come sono andate le cose.
Ho espresso tantissimi concetti/motivi in favore di Apple scrivendo che:
Citazione da: "lucommodore"
E mi fermo qui perché per "soli" 2 o 300 euro di differenza quanto sopra scritto è già fin troppo.
E sarebbe assolutamente corretto anche se quanto sopra scritto fosse al 70% solo "percepito".
E in ultimo ho fatto anche esempi concreti di raro livello di assitenza.
Mi sembra che AmigaCori abbia postato un'immagine con delle statistiche sui vari produttori di PC, inclusa Apple, e non mi sembra che quest'ultima figurasse al primo posto nella classifica.
Citazione
Ora compare, va bene tutto ma scegliere un paio di concetti errati e interpretarli come il tentativo da parte mia di "stravolgere del tutto la storia dell'informatica" mi sembra un po' bestiale...
Se mi sono iscritto in questo forum è per imparare qualcosa di più; a me da piccino insegnavano che si impara sbagliando e così non ho paura di sbagliare.
Perché io sarò pure un fanboy, magari anche male informato ma falso giammai. E spero non sia vero che tu faccia l'inquisitore.
L'inquisitore no, perché presupporrebbe un'accusa di eresia, e io sono leggermente allergico alle religioni.

Ma visto che, oltre a essere un professionista, gli ultimi 29 anni li ho passati a coltivare la mia passione per l'informatica, per alcune cose posso correggere certe affermazioni che hai fatto.

Comunque posso capire la tua passione, perché ci sono passato anch'io in gioventù, ma col tempo si dovrebbe capire che fare le crociate per dei pezzi di plastica o, peggio ancora, per del software è una cosa priva di senso e irrazionale.

Detto ciò, vale sempre la massima per non sbagliare: parlare di cose di cui si ha una conoscenza ragionevolmente solida. ;)

Tags: