Autore Topic: Il GEOS GeoSpecific CD V1.6  (Letto 1487 volte)

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1974
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« il: 12 Marzo 2014, 21:12:10 »
Per gli utenti di GEOS un'altra grande risorsa è il CD GeoSpecific. Cosi' voluminoso - 88MB - che si potrebbe spendere anni ad esplorarlo tutto. Questa è l'ultima collezione di software for GEOS ed è stato compilata da Bruce Thomas nel Maggio 2004, che ha dato ora il suo permesso di postare i contenuti presenti nell’internet.
Di bello nel GeoSpecific CD è che gli indici sono in HTML, quindi è sfogliabile da un PC. L'intero contenuto del CD e’ stato copiato qui,  http://www.lyonlabs.org/commodore/onrequest/geos/geoSpecific/Index.html
E’ sufficiente seguire i link e afferrare i D64s che si desidera usare.
Tra i gioielli di questa collezione, o piu’ propriamente di questa collezione di collezioni,  ci sono una serie di caratteri tipografici e la Font Resource Directory di Dick Estel, che è il riferimento canonico per identificare i caratteri sotto GEOS (se si crea un tipo di carattere GEOS, controllare per assicurarsi che non hanno un ID duplicato).
Data l'abbondanza di materiale di varia provenieza non e' escluso che ci siano piu' copie dello stesso programma nei D64 or D81.
 
Allego qui sotto una foto del mio CD che comprai direttamente da Bruce.
 
 
 

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1974
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« Risposta #1 il: 21 Aprile 2017, 20:56:02 »
Il sito CUE - Commodore Users of Edmonton (Canada) ha chiuso definitivamente.  http://members.shaw.ca/cue64/

Era mantenuto dal suddetto Bruce. 

Purtroppo cosi' si perde un pochino della storia del C64.


Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1823
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
Re:Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« Risposta #2 il: 21 Aprile 2017, 21:05:35 »
praticamente LA risorsa GEOS!
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1974
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« Risposta #3 il: 21 Aprile 2017, 21:19:57 »
Esattamente. Si dovra' coordinare con Shane per vedere se lo ha specchiato.

Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1823
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
Re:Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« Risposta #4 il: 21 Aprile 2017, 21:25:28 »
Esattamente. Si dovra' coordinare con Shane per vedere se lo ha specchiato.

Anche in italiano si dice "fare un mirror" se inteso come archivio di backup
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1974
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« Risposta #5 il: 22 Aprile 2017, 01:20:36 »
Ma quelle copiate con forza bruta come si intendono. ?

Offline saimon69

  • Guru
  • *****
  • Post: 1823
  • Karma: +23/-3
  • Web Dev e musicista da camera (da letto)
    • Mostra profilo
    • binarydoodles Blog
Re:Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« Risposta #6 il: 22 Aprile 2017, 01:28:00 »
Definisci "forza bruta": e' andato con le pinzette a scarpire i dati dal CD uno ad uno? :P

Fosse stato un dischetto amiga avrei usato la funzione "deep copy" che copia le tracce a livello di lettura brutale dei dati, ma non saprei come definirlo in italiano... clonazione?
AROS : mica bau bau micio micio =^x^=

Offline Nonefonow

  • Guru
  • *****
  • Post: 1974
  • Karma: +36/-3
    • Mostra profilo
Re:Il GEOS GeoSpecific CD V1.6
« Risposta #7 il: 22 Aprile 2017, 05:43:52 »
Nel caso di  Glenn (Cenbe's Web Site) ha copiato i contenuti del CD su una sua pagina web.

Nel caso di gente come Shane o Arnold, io credo che usino una specie di "web crawler" per duplicare le pagine web e preparare un altro archivio.   In moltissimi casi riescono a passare i livelli di sicurezza e copiarsi i contenuti sui loro "servers".

E' una funzione che ha un certo valore di utilita' perche' il contenuto viene preservato, in una maniera o nell'altra.  Pero' io preferisco sempre andare sul sito originale e quindi mi dispiace in po' quando se ne vedono sparire dalla rete.








Tags: